Home / Ternana Calcio / Ternana, Stefano Bandecchi ed una comunicazione singolare
Nutrizionista Greta Astorri Valentini
Ternana, Stefano Bandecchi ed una comunicazione singolare
foto Luca Pagliaricci

Ternana, Stefano Bandecchi ed una comunicazione singolare

Ternana, Stefano Bandecchi ed una comunicazione singolare

Cambiare idea è lecito, pacifico e ci mancherebbe altro. Quello che avvenuto tra il 13 e 24 marzo è però piuttosto singolare ed ha coinvolto tutto l’ambiente della Ternana. Andiamo con ordine: mercoledì 13 marzo Stefano Bandecchi incontra il primo cittadino Leonardo Latini. Un primo colloquio informale all’interno del quale emerge la volontà del patron di volere acquistare l’impianto sportivo. Le condizioni sono naturalmente quelle previste dalla procedura che prevede una gara d’appalto, la presentazione dell’offerta e la possibilità di parteciparvi. Domenica 17 marzo il colpo di scena alle 19,26: Stefano Bandecchi vende la Ternana per poi confermare tale decisione all’amministrazione il giorno seguente, mediante l’incontro tra il club manager Paolo Tagliavento e lo stesso sindaco. Mercoledì 20 la conferenza stampa all’interno della quale emergono dei dettagli piuttosto secondari ma comunque si rafforza ulteriormente il concetto: la società è in vendita. Infine l’ultimo atto scritto nel week end scorso.

Un capitolo che doveva, a nostro avviso, passare per i crismi di una nota ufficiale o di una conferenza stampa, ma così non è stato. Il modo per farlo c’era: il post partita da sfruttare o semplicemente una comunicazione scritta. Singolare a dir poco perchè c’è pur sempre di mezzo una comunità e chi la rappresenta che guarda con interesse alle vicissitudini della propria squadra cittadina. Un minimo di chiarezza i tifosi e quantomeno i rappresentanti della città lo meriterebbero

Tommaso M. Ferrante

Avatar