Home / Ternana Calcio / Ternana, storia e tradizione di un gruppo: Cospea torna in trasferta
Nutrizionista Greta Astorri Valentini
Ternana, storia e tradizione di un gruppo: Cospea torna in trasferta

Ternana, storia e tradizione di un gruppo: Cospea torna in trasferta

Ternana, storia e tradizione di un gruppo: Cospea torna in trasferta

Una domenica speciale per i cinquanta tifosi della Ternana, saliti a Cospea. Alle 12,20 è infatti partito da via Marzabotto il bus che porterà il gruppo di supporters al Bruno Recchioni. Speciale per una serie di motivi i quali rievocano il passato e si concentrano in un calcio d’altri tempi, quando le Fere affrontavano mille ‘battaglie’ in campo e sugli spalti tra cori e sfottò. Uno dei territori più ambiti era proprio quello delle Marche, indimenticabili i confronti proprio con la Fermana dove almeno 700-800 sostenitori partivano da Terni per incoraggiare i propri beniamini, alla fine degli anni 90’. Oggi saranno 257, un numero sicuramente importante considerando solo un dato: 27 dicembre 2018 ossia cento giorni dall’ultima affermazione contro il Teramo. A Cospea c’è sempre stato fermento attorno ai colori amati: dal Kaos Cospea fino al Marzabronx, tantissime le trasferte organizzate con punto di riferimento il bar del quartiere. La passione non si è mai sopita, tutt’altro. I componenti storici, nonostante qualche annetto in più, hanno cercato di tramandare ai ragazzi più giovani l’amore per gli amati colori. Oggi storia e tradizione tornano in auge riabbracciando amici vecchi e nuovi, anche coloro che abitualmente non frequentano la zona ma sono legati ai ragazzi da un legame di amicizia, ritrovatisi tutti insieme a seguire la Ternana

Tommaso M. Ferrante

Avatar