Home / 1°, 2° Categoria / Interamna Nahars, Piero Maroni in campo a 59 anni
Nutrizionista Greta Astorri Valentini

Interamna Nahars, Piero Maroni in campo a 59 anni

Interamna Nahars, Piero Maroni in campo a 59 anni

Di calciatori longevi nel corso della storia del calcio ce ne sono stati tanti. Nel mondo professionista Kazuyoshi Miura è sicuramente il giocatore di pallone che detiene il record. A 52 anni, il giapponese ex Genoa, non vuole smettere ed ha ribadito in un’intervista a “L’Equipe” di continuare fino alla sua morte. Nel panorama dilettantistico italiano è senza dubbio Lamberto Boranga il calciatore più longevo. A 75 anni, lo scorso anno, ha ripreso a giocare in porta in Terza categoria con la Marottese nelle Marche. Anche il calcio ternano può celebrare il suo recordman: si tratta del classe ’60 Piero Maroni dell’Interamna Nahars, sabato in campo con la formazione rossoverde contro il Calvi Academy. Nel 17esimo numero della rivista free press “La Conca Ternana”, Piero, si è raccontato.

INTERAMNA-CALVI 5-0, IL RACCONTO DELLA SFIDA

Le parole di Piero Maroni

“Ho sempre giocato al calcio e non ho mai smesso. Nella mia carriera ho vestito le maglie di Stroncone, Campitello, Collescipoli, Marmore, San Carlo, Bosico e Papigno. Mi sono affacciato alla Prima squadra negli anni ’80 con i rossoblù dell’allora Presidente Vito Bordoni. Giocavo nell’Under20 il sabato e poi andavo la domenica con la compagine di Alberto Favilla. Dalla Terza siamo arrivati fino in Prima, successivamente sono passato al Campitello e di lì in poi ho incominciato a girovagare per la conca. Non ho praticato solo il calcio nella mia vita, ho fatto anche dieci anni di pugilato e sono stato presidente di una palestra. Inoltre ho giocato al tennis anche a buoni livelli provinciali. Finché ce la faccio continuo ad allenarmi ed a vivere lo spogliatoio. Nell’Interamna mi trovo molto bene, è un gruppo di ragazzi fantastici. Con loro si sta bene sia dentro che fuori il campo. Infatti non mi perdo mai una cena. Insomma sono a disposizione del mister, quando lo ritiene opportuno io mi faccio trovare pronto.”

Alessandro Madolini

Alessandro Madolini