Home / Ternana Calcio / Ternana, l’ex Fabio Liverani ‘Ci siamo salvati perchè ho toccato i calciatori nell’orgoglio’
Nutrizionista Greta Astorri Valentini
Ternana, straordinario primato con Fabio Liverani in panchina delle Fere dalla 30esima alla 42esima giornata del ampionato di Serie B Con.Te

Ternana, l’ex Fabio Liverani ‘Ci siamo salvati perchè ho toccato i calciatori nell’orgoglio’

Ternana, l’ex Fabio Liverani ‘Ci siamo salvati perchè ho toccato i calciatori nell’orgoglio’

Il tecnico Lecce Fabio Liverani, ex allenatore della Ternana da marzo 2017 fino al termine della stagione, ha concesso un’intervista alla rivista B Magazine. Il classe ’76, nell’esperienza in rossoverde, aveva totalizzato 26 punti in 13 partite conquistando la salvezza matematica nell’ultima giornata utile al “Cino e Lillo Del Duca” di Ascoli. Un vero e proprio capolavoro per il mister romano che attualmente sta trascinando la formazione salentina in Serie A.

RIVIVI ASCOLI-TERNANA DEL 18 MAGGIO 2017

Le parole di Fabio Liverani sull’esperienza con le Fere

“Sono arrivato a Terni con la Ternana ultima in B, mancavano 13 partite… c’era poco da ridere e tanto da lavorare. I ragazzi furono meravigliosi, facemmo 26 punti e conquistammo la salvezza diretta, senza passare dai play-out. All’inizio ho affrontato la situazione con grande serenità, ma quando è iniziata la rimonta e ci siamo avvicinati alla zona salvezza la tensione è salita moltissimo, quel lavoro non poteva essere lasciato a metà.  Come ho fatto a scuotere la squadra? Li ho toccati nell’orgoglio, c’erano calciatori di qualità che hanno dimostrato tutto il loro valore. Sono riuscito a entrare subito in sintonia con loro, quando si subentra, almeno all’inizio, non c’è tempo, bisogna entrare nella testa del calciatore, capire quali sono le difficoltà e intervenire. Dal 6 marzo a fine campionato, poco più di due mesi, vissuti tutti d’un fiato…”

Alessandro Madolini

Alessandro Madolini