Home / Ternana Calcio / Ternana, il percorso opposto delle ‘sorelle’ ripescande
Nutrizionista Greta Astorri Valentini
Ternana, il percorso opposto delle 'sorelle' ripescande
foto Luca Pagliaricci

Ternana, il percorso opposto delle ‘sorelle’ ripescande

Ternana, il percorso opposto delle ‘sorelle’ ripescande

Ternana, Pro Vercelli, Siena, Catania, Novara ed aggiungiamoci Entella interessata ad un altro ‘filone’ legato alla riammissione. Tra queste sei società la sola Ternana è immischiata nella bagarre retrocessione ed è l’unica, con tutta probabilità ma ancora il destino è da scoprire, che non parteciperà ai play off.

Ripescande e non, la situazione

A due tornate dal termine l’Entella è la formazione in lizza per la promozione in Serie B. I liguri, dopo aver perso lo scontro diretto, sono a due lunghezze dal Piacenza. Il destino è nelle mani dei biancorossi capaci di approfittare del calo dei diavoletti e scavalcarli in graduatoria. Nello stesso raggruppamento sono certi dei play off i club di Pro Vercelli, Novara e Siena. C’è da lottare per il miglior posizionamento che garantisce di accedere alla fase finale, senza attraversare i turni preliminari. Discorso che equivale anche per il Catania, al momento terzo in graduatoria il quale dovrà fare i conti con il Catanzaro intenzionato a superare gli etnei.

Il trend opposto alle Fere

In diverse circostanze si è parlato di difficoltà logistiche in questo campionato. La vicenda legata ai ripescaggi ha più volte rinviato le partite comportando problematiche nei recuperi e gestione delle energie psicofisiche. Probabilmente non è stato il caso di tutte le altre formazioni interessate a questa situazione. Se la Ternana ha vissuto il suo crollo evidenziato nel 2019 si è assistito ad un recupero in classifica di Siena e Novara fino alle posizioni nobili della graduatoria. Sia Entella che Pro Vercelli e Catania si sono mantenute in trend assicurandosi, in ogni caso, il post season

 

Tommaso M. Ferrante

Avatar