Home / Futsal / Salinis-Ternana Femminile 5-2, le Ferelle si giocano tutto al Paladivittorio
Nutrizionista Greta Astorri Valentini

Salinis-Ternana Femminile 5-2, le Ferelle si giocano tutto al Paladivittorio

Salinis-Ternana Femminile 5-2, le Ferelle si giocano tutto al Paladivittorio
FUTSAL SALINIS-TERNANA FEMMINILE 5-2 (3-1 p.t.)
FUTSAL SALINIS: Tardelli, Siclari, Rozo, Maite, Taty, Bonci, Coppari, Martin, Presto, Exana, Brandolini, Dal’Maz. All. Bellarte.
TERNANA FEMMINILE: Salinetti, Tampa, Vanessa, Lucileia, Bettioli, Menichelli, Libera, Neka, Torelli, Donati, Lorenzoni, De Souza. All. D’Orto.
MARCATRICI: 01’27” Taty (S), 18’17” Maite (S), 18’56” Rozo (S), 19’52” De Souza (T), 02’30” Bettioli (T), 16’05” Dal’Maz (S), 17’05” Maite (S).
AMMONITE: Bettioli (T), Dal’Maz (S), Siclari (S)
ARBITRI: Fabio Maria Malandra (Avezzano), Chiara Amicucci (Avezzano) CRONO: Domenico De Candia (Molfetta)
Una buona Ternana Femminile quella vista a Ruvo di Puglia, ma ancora troppa poca cosa per poter avere ragione di un Salinis che fa sua la gara senza fare molto di più delle Ferelle. La partita pronti via si mette in salita per le rossoverdi quando Taty troppo sola calcia sotto gli incroci e fa uno a zero. La Ternana Femminile però non si disunisce e prova a rispondere con Lucileia ben fermata da Tardelli. Ancora le Ferelle spingono con Vanessa e Tampa ma trovano ancora due belle parate del portiere pugliese. La partita si incanala su un equilibrio stabile e ci vorranno ben diciassette minuti per vedere segnare le due squadre. Tutto accade in due minuti: prima Maite sfrutta una respinta della difesa rossoverde e poi Rozo fa tre a zero su contropiede generato da una palla persa. Sembra notte fonda ma a dodici secondi dalla prima frazione De Souza gela il Pala Colombo è 3-1. Sembra poca cosa, ma non lo sarà.

La ripresa del match

Nella ripresa le due squadre si scambiano i ruoli e nel giro di pochi minuti le Ferelle accorciano di nuovo con Bettioli abile a sfruttare un rimpallo in area. La Ternana Femminile ci crede e spinge mettendo alle corde le pugliesi. Le Ferelle vogliono pareggiarla: Amanda De Souza prima prende un palo su botta da fuori poi sarà Lucileia ha divorarsi il gol del pareggio. A quattro e trenta dalla fine però dopo tanto rossoverde sbuca un lancio lungo per le pugliesi che pescano Dal Maz a tu per tu con Bettioli, il pivot brucia sul tempo il centrale rossoverde e scarica un bel destro dentro la porta. La partita viene tracciata e neanche il portiere di movimento con Vanessa regalerà emozioni anzi alla fine la Salinis ha la palla del 5-2 che sfrutta ottenendo il massimo vantaggio. Il 28 maggio alle ore 18,15 a Terni ci sarà gara 2: una partita da dentro o fuori dove le Ferelle avranno un solo risultato ovvero la vittoria.

Alessandro Madolini

Alessandro Madolini