Home / Ternana Calcio / Ternana, una parte del Liberati non proprio ‘pulito’
Nutrizionista Greta Astorri Valentini

Ternana, una parte del Liberati non proprio ‘pulito’

Ternana, una parte del Liberati non proprio ‘pulito’

Diversi sono stati i lavori di manutenzione del Libero Liberati messi in atto dalla società di Via della Bardesca in queste due stagioni. Constatiamo però, anche a seguito di una segnalazione da parte di un tifoso, che una parte dello stadio, più precisamente il secondo anello dei distinti B lato Curva Est, è stato preso a bersaglio da uccelli. Questi hanno depositato i loro escrementi sui seggiolini e sulla ringhiera del settore. Tutto ciò impedisce, ai tifosi, la visione in modo comodo e soddisfacente della partita o di qualsiasi altro evento in programma al Liberati.

Sicuramente questa problematica sarà passata inosservata alla società, la quale ha mostrato sempre attenzione nel migliorare qualsiasi cosa riguardante lo stadio o addirittura sistemare sviste, in tempi rapidi, come successo con il murales ridipinto. Ricordiamo inoltre che lo stadio è un bene pubblico dato in concessione ad un privato e questo è libero di gestirlo come meglio crede. Il nostro articolo è quindi volta a stimolare, chi di dovere, affinché risolvi la questione. Il tutto per far accomodare, sempre più tifosi della Ternana, in una “casa” rossoverde comoda e funzionale.

 

Alessandro Madolini

Alessandro Madolini