Ternana Primavera: sconfitta beffa contro il Catania

 

TERNANA (4-2-3-1): Gava; Pagliarulo, Sernicola, Boninsegni, Massimi; Barbiero (43’st Salvatore), Bernardini; Botti, Russini (35’st Nonni), Battista; Tedesco (23’st Migliori)

A disp: Alleori, Del Magro, Flavioni, Fusca, Medini, Del Rosso, Pirrò, Terraciano

All. Durante

CATANIA (4-4-2): Matosevc; Gallo, Carillo, Berezeny, Ramos; Scappellato, Sessa, Marino (1’st Osterk), Di Grazia; Rossetti (47’st Battaglia), Compagno (13’st Bortolussi)

A disp: Costanzo, Rescigno, Biancola, Di Mauro, Maccioni

All. Pulvirenti

Arbitro: Vallante di Nocera Inferiore

Reti: 3’pt Russini (T) su rig, 31’st Di Grazia (C) su rig, 38’st Bortolussi (C)

Note: spettatori presenti 200 circa. Ammoniti Barbiero, Russini, Gava, Massimi e Migliori

 

Inizia male la stagione della Primavera della Ternana che nella prima giornata di campionato viene battuta in casa dal Catania per 2 a 1 al termine di una sfida in cui i rossoverdi meritavano ampiamente il successo. L’inizio delle Ferette infatti è subito forte e dopo pochi secondi Russini chiama Matosevc alla deviazione in angolo. Al 3′ fallo di mano in area di rigore ospite e l’arbitro concede il calcio di rigore. Dal dischetto va Russini che spiazza il portiere e porta avanti la Ternana. I padroni di casa continuano a premere e al 6′ sugli sviluppi di un corner è Tedesco di testa a centrare la traversa. La Ternana continua a macinare gioco e alla mezz’ora Russini si esibisce in coast to coast strepitoso ma solo davanti all’estremo difensore biancazzurro non riesce ad angolare la conclusione e vede il suo tiro respinto. Nel finale di primo tempo è Battista ad incunearsi nell’area avversaria ma anche in questo caso Matosevc riesce a respingere la conclusione. Nella ripresa i ragazzi di mister Durante hanno l’ennesimo colpo de ko con Boninsegni che di testa su angolo colpisce nuovamente la traversa. Nel calcio quando non si concretizza purtroppo arrivano le beffe e infatti nel finale di gara il Catania vince un match che l’ha visto soffrire per settantacinque minuti. Al 31′ Di Grazia realizza il rigore del pari che si era conquistato Bortolussi ed è proprio quest’ultimo al 38′ a regalare i tre punti ai siciliani con un destro dal limite dell’area su cui Gava non può arrivare.

 

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by