Sangemini Sport, Presidente Bracco: “Vogliamo essere tutelati da arbitri d’esperienza!”

SECONDA CATEGORIA Il Presidente del Sangemini Sport, Giuseppe Bracco, si sfoga al taccuino di www.calcioternano.it, su gli ultimi arbitraggi che hanno condizionato le prestazioni della sua squadra in questo campionato. “Di quattro partite disputate, in tre, siamo stati arbitrati da esordienti; noi quest’anno siamo stati ripescati e non so se questo ha influito sulle scelte degli arbitri, ma tralasciando ciò, non mi sembra un comportamento corretto da parte della Federazione e della sezione arbitrale.” Il Presidente prosegue con il suo sfogo “Noi come ASD Sangemini Sport ce la stiamo mettendo tutta e siamo stati fortemente penalizzati dal modo di arbitrare di questi giovani. Sul campo accettiamo qualsiasi risultato ma quando il risultato è compromesso da errori arbitrali ci rimaniamo male.” Bracco ci parla della gara di sabato contro l’Alviano “Con un corretto arbitraggio la partita di sabato, contro l’Alviano, avrebbe avuto esiti diversi. C’ è stato negato un rigore e poi la conseguente espulsione di un giocatore dell’Alviano. Questo avrebbe modificato sicuramente le sorti della partita, non voglio dire che avremmo vinto ma quantomeno potevamo riprendere il match.” Per concludere il Presidente del Sangemini Sport dichiara “Vogliamo essere tutelati anche noi con arbitri d’esperienza soprattutto quando si va a giocare in certi ambienti ed in certi campi!”

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by