Amerina, la rabbia dei biancocelesti :”Ci sentiamo derubati”

Una sconfitta che ha lasciato pesanti strascichi quella maturata dall’Amerina nel pomeriggio odierno contro il Madonna Del Latte (2-0 al triplice fischio), semifinale di ritorno di Coppa Promozione. Alla redazione di www.calcioternano.it è arrivata in serata una nota sottoscritta da tutti i giocatori biancocelesti che riportiamo integralmente:

“Sono Alain Listanti, portiere dell’Amerina calcio e scrivo a nome di tutti i miei compagni di squadra dopo lo scempio che si è verificato stasera nella gara di semifinale di Coppa Italia tra la nostra squadra e il Madonna del Latte. Sto scrivendo queste poche righe per esprimere tutto lo sdegno che proviamo tutti dopo essere stati letteralmente derubati di una finale, che ci saremmo ampiamente meritati sul campo, a causa di un arbitro e i suoi assistenti che si sono resi protagonisti di un qualcosa che , personalmente , non avevo mai visto in nessun campo di calcio.
Partiamo con ordine:
Iniziamo col dire che abbiamo notato un pò troppa ‘confidenza’ e toni amichevoli tra gli stessi arbitri e i giocatori del Madonna del Latte prima della partita.In seguito durante il riscaldamento lo stesso arbitro intimava la nostra squadra con un arroganza fuori dal normale ( e col cronometro alla mano ) a tornare negli spogliatoi per l’appello, che si sarebbe verificato la bellezza di 10 minuti dopo facendoci attendere inutilmente prima di effettuare lo stesso.
Ma il bello , ovviamente , deve ancora venire.
Una volta iniziata la partita il sig . Zucchetti di Foligno ( che speriamo venga squalificato sonoramente dalla sua federazione e decida finalmente di appendere il fischietto al chiodo ) dopo dieci minuti nel primo tempo ci annulla un gol maledettamente regolare fischiando un fallo inesistente ai danni del difensore centrale e ammonisce il nostro centravanti per essere andato a saltare di testa ed aver preso anche una gomitata in testa.
Il secondo tempo è da guinness : prima espelle il nostro difensore centrale che chiedeva spiegazioni dopo un fuorigioco fischiato erroneamente dal suo assistente ( poichè il difensore essendo intervenuto aveva rimesso in gioco l’attaccante), poi ,dopo 120 secondi , al limite dell’area avversaria il nostro centravanti viene atterrato clamorosamente riportando anche un segno evidente sul polpaccio e lui decide di assegnare la seconda ammonizione per simulazione. Nello stesso tempo , viste le vibranti proteste, espelle anche l’altro nostro attaccante così ci ritroviamo senza neanche renderci conto in 8 uomini contro 11.
Per completare l’opera decide , ormai sull’1 a 0 per il Madonna del Latte , di non assegnarci un evidente rigore ai danni del nostro terzino a circa 5 minuti dal termine, cosa che ci avrebbe permesso di poter pareggiare e andare in finale nonostante il suo disastro. Il suo assistente , inoltre, ha zittito la nostra panchina che chiedeva spiegazioni dicendo che loro erano lì per prenderci in giro ( e non ho volutamente usato le testuali parole ) ed in seguito ha anche espulso il nostro allenatore 
Riteniamo tutto ciò inaccettabile e vergognoso, oltre che non rispettoso di tutti i sacrifici che una squadra di promozione come la nostra fa per poter giocare una semifinale infrasettimanale. Il suo atteggiamento e anche quello dei suoi assistenti ( in particolar modo del sig. Merli di Gubbio ) è stato disgustoso, hanno indirizzato e rovinato una bella sfida di calcio tra due squadre che si rispettano e che stavano giocandosi entrambe un traguardo prestigioso come la finale di Coppa Italia. Nella speranza che arbitri come questi (che rovinano volontariamente il gioco più bello del mondo) abbiano l’umiltà e il coraggio di dedicarsi ad altro , e che i propri dirigenti si rendano conto di quello che fanno quando vengono designati per partite così delicate, chiudiamo esprimendo i migliori auguri per la finale al Madonna del Latte.”

 

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by