Arrone – Assisi 6-0, punteggio tennistico per la squadra di Argenti

ARRONE: Busciantella, Proietti (21’st Rossetti), Siragusa, Buzzi, Casciola, Fortunati, Menciotti, Martini (28’ st Cudini), Pasini (23’ st Piovanello), Minocchi, Rizzi. All.: R. Argenti.

ASSISI: Sensi, Buzzao, Volpi (25’ st Anelli), Cirilli, Raspa, Beatini, Licastro, Pantaleoni, Angeletti, Memaj, Fronduti (17’ st Buzzao). All.: M. Carli.

ARBITRO: T. Andreani di Terni (Assistenti: Conti-Barcherini).

RETI: 23’pt, 46’pt, 6’st Pasini, 8’st Minocchi, 20’st Rizzi, 44’st Piovanello (rig.).

NOTE: Al 17’st Sensi (As) para rigore a Pasini, al 43’st espulso Anelli (As) per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Proietti, Casciola, Fortunati, Rizzi (Ar), Cirilli, Pantaleoni (As).

ARRONE – Con un roboante 6-0 l’Arrone si sbarazza di un’Assisi che ha tenuto testa ai ragazzi di Argenti solo nella prima mezzora di gioco. Il match infatti in avvio sembra equilibrato e le squadre sono molto nervose. Al 9’ Volpi prova la botta dai 30 metri, il pallone si abbassa, e si stampa sull’incrocio dei pali con Busciantella visibilmente sorpreso. Martini al 19’ pareggia il conto dei legni centrando il palo interno con un destro a giro dal limite dell’area. Sciolta la tensione iniziale, l’Arrone passa al 23’con Pasini, che ribadisce in rete una corta respinta del portiere avversario sul tiro di Minocchi. Sull’altro fronte Busciantella si rende protagonista neutralizzando le conclusioni degli ester ni dell’Assisi, Licastro e Fronduti, gli unici a salvare la faccia tra gli ospiti. Nell’unico minuto di recupero del primo tempo, sale ancora in cattedra Pasini, che sfruttando una sponda involontaria di Buzzao, incrocia sul secondo palo e fa 2-0. L’Assisi accusa clamorosamente la rete del raddoppio dei locali, e nel secondo tempo, di fatto, entra solo l’Arrone in campo. Al 6’ Pasini chiude subito la partita: lanciato in profondità, complice anche la difesa avversaria che resta a guardare, trafigge Sensi a tu per tu, realizzando la tripletta personale. I ragazzi di Carli non ci sono più e Minocchi, ne approfitta per realizzare il 4-0 con una pregevole azione, mettendo a sedere portiere e difensore in recupero. Ancora Minocchi protagonista quando al 16’ viene atterrato in area dall’estremo difensore; dal dischetto si presenta Pasini per il poker, ma stavolta Sensi ha la meglio e para il penalty. Prima di uscire per la meritata standing ovation, Pasini sfiora ancora il gol colpendo la traversa di testa, ma sulla ribattuta Rizzi trova la gioia personale depositando in rete a porta sguarnita. Al 39’gli ospiti con uno scatto d’orgoglio vanno vicini al gol “della bandiera” con Licastro, ma Fortunati respinge sulla linea di porta. C’è tempo per arrotondare ulteriormente il punteggio: al 43’ viene assegnato un altro calcio di rigore per fallo su Rizzi da parte di Anelli, con conseguente espulsione del difensore da poco entrato; Piovanello si incarica della battuta spiazzando l’incolpevole Sensi, unendosi alla festa per il trionfo degli amaranto.

si ringrazia la collaborazione di Mattia Emili

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by