Pescara-Ternana, TOP e FLOP della gara

PESCARA-TERNANA SERIE B Gli aspetti positivi e negativi della gara dell’Adriatico:

TOP

1- FABIO CERAVOLO – Entra a partita in corso (36′ del primo tempo al posto dell’infortunato Bojinov) e risolve il match con un gran gol che manda in visibilio i 150 tifosi della Ternana. Scende in campo convinto e motivato, il suo gol frutta tre punti preziosissimi alla causa rossoverde.

2- SORPASSO AL PERUGIA – Per la prima volta in questo campionato la Ternana sorpassa il Perugia in classifica generale. La formazione di Camplone impatta in casa contro il Bari mentre le Fere mettono il turbo e violano l’Adriatico di Pescara andando a quota 31 e scavalcando di una lunghezza i nemici storici del Grifo.

3- CINQUE VITTORIE IN TRASFERTA – Ottimo trend per la formazione di Tesser fuori dalle mura amiche. I rossoverdi raggiungono la quinta vittoria esterna in questo campionato e si confermano un osso duro in trasferta!

 

FLOP

1- PATATRAC ZAMPANO-ARESTI – Autogol rocambolesco quello che confezionano i due calciatori del Pescara. Siamo al minuto 1’40, Crecco mette in mezzo un pallone, dalla corsia mancina, che non trova nessun rossoverde. Zampano di coscia serve il suo portiere ma la palla, incredibilmente, finisce sotto le gambe dell’estremo difensore e poi in rete. Azione da mai dire gol!

2- GOL BJARNASON – Il giocatore islandese in occasione del gol viene lasciato troppo solo. Meccariello si dimentica della marcatura ed il centrocampista di testa insacca il momentaneo pareggio. Sbavatura che poteva essere evitata con una maggiore attenzione

 

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by