Olympia Thyrus-AMC98 3-0, ko pesante per l’ex capolista

OLYMPIA THYRUS: Quaranta, Pernazza, Chierchia, Giordano, Martella, Francioni, Giubila (41’ st Maurini), Bartoli, Sciaboletta, Virgilio (32’ st De Vivo), Agostini.A disposizione Caselli, Venturini, Giansanti, De Angelis. Allenatore De Santis.

AMC98: Squadroni L., Falasco, Tortorella (7’ st Djaferoski), Pozsonyi, Squadroni M., Gregori (9’ st Antonini), Antonelli (1’ st La Penna), Di Patrizi, Fausti, Ciani, Bordoni. A disposizione Giacinti, Gentili, Rosati, Nulli Migliola. Allenatore Longari. Arbitro Bianchini di Perugia (Isidori e Salari di Foligno).

Reti: 38’ pt Martella, 24’ st Virgilio, 29’ st Sciaboletta.

Ammoniti Bartoli, Squadroni L., Squadroni M.

Note: spettatori 80 circa.

L’Olympia Thyrus fa tris contro l’ex capolista Amc98, al termine di una partita ben giocata e con alti ritmi. Un risultato pesante per la squadra di Longari, che ha lottato fino alla fine e non si è mai arresa. Parte bene l’AMC98 che pressa l’Olympia Thyrus costretta a fare quadrato nella propria metà campo. Al 5’ gli ospiti reclamano un calcio di rigore per atterramento di Ciani in area, ma l’arbitro Bianchini fa proseguire il gioco e al 17’ occasione per Di Patrizi che salta il diretto avversario, la conclusione è deviato in out. I padroni di casa agiscono in contropiede e su capovolgimento di fronte, al 18’, Sciaboletta si procura un calcio d’angolo, Bartoli serve Chierchia che di testa spedisce in porta, la palla è salvata sulla linea da un difensore. L’AMC98 riprende in mano il pallino del gioco e in una confusa azione dentro l’area di rigore dell’Olympia ci prova Ciani da buona posizione, la difesa allontana.

La squadra di De Santis inizia a costruire la sua vittoria e dopo un colpo di testa di Agostini, al 35’, con il portiere fuori dai pali, tre minuti dopo il gol del vantaggio. Bartoli da fondo campo cross al centro, colpo di testa di Martella, 1 a 0.

Dopo il riposo Longari prova a cambiare le carte in tavolo e nel giro di una decina di minuti fa i tre cambi consentiti dal regolamento, per cercare di cambiare l’esito della partita. Al 4’ grossa opportunità per Bartoli con un tiro da una ventina di metri Squadroni s’allunga e salva la porta. Al 10’ è invece Ciani a non sfruttare l’occasione propizia, è bravo Quaranta a parare. L’Olympia sembra ormai padrona del campo e al 24’ punizione dal limite di Virgilio, la palla sorvola la barriera e finisce sotto l’incrocio dei pali. Quattro minuti dopo, da fondo campo, Chierchia invita Sciaboletta che di testa mette al sicuro il risultato, 3-0. L’attaccante di turno consolida così il suo primato nella classifica dei marcatori di Promozione Girone B

Ultime News:

Logo Calcio Ternano
Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by