Serie B Catania, PM Salvi “Pulvirenti ha comprato le partite”

CATANIA Emergono ulteriori novità in merito all’operazione “Treni del Gol” dopo l’interrogatorio di Antonino Pulvirenti avvenuto nella mattinata odierna. Il Pubblico Ministero Giovanni Salvi ha infatti dichiarato “Pulvirenti ha confermato di avere comprato le partite di calcio a partire dalla gara Varese-Catania alla somma di 100 mila euro l’una. Lo ha fatto per salvare il Catania” negando però di avere fatto scommesse. Nello specifico ci sarebbe, come è noto, anche il match contro la Ternana del 24 aprile scorso

Con una nota diffusa sul portale etneo il professor Giovanni Grasso e l’avvocato Fabio Lattanzi comunicano quanto segue “Il signor Antonino Pulvirenti, che qualche giorno addietro si è dimesso da tutte le cariche sociali del Calcio Catania, ha chiarito oggi la sua posizione nel corso di un lungo interrogatorio dinanzi al giudice delle indagini preliminari, dimostrando in particolare la sua assoluta estraneità al fenomeno del calcioscommesse. Il signor Pulvirenti ha ammesso di aver avuto dei contatti con altri soggetti al fine di condizionare il risultato di alcuni incontri, e ciò al fine di salvare dalla retrocessione il Catania. Ha tuttavia manifestato la convinzione, anche alla luce della lettura degli atti, che tali contatti non abbiano avuto nessuna reale incidenza sull’esito degli incontri in questione”

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by