Ternana, la presentazione della sfida Bari-Ternana

TERNANA Cinque i punti di distacco tra Bari e Ternana che si affrontano al San Nicola nel match in programma questa sera con inizio alle 20;30. Le due formazioni stanno attraversando momenti diversi anche se nell’ultimo turno sia i galletti che le fere sono incappate in una sconfitta. La Ternana nel 2016 ha trovato una buona continuità totalizzando 12 punti in 7 partite, questione diametralmente opposta in casa pugliese; un solo successo nelle ultime 10 gare e la panchina di Camplone non molto salda. Con l’avvento dell’ex tecnico del Perugia i biancorossi hanno giocato stabilmente con il 4-3-3, cambiando spesso gli interpreti della difesa e matenendo quasi invariati centrocampo e attacco. Con il ritorno di Porcari al Carpi chi ha fatto le sue veci è stato Dezi schierato sul centrodestra con Valiani in mezzo e Defendi a sinistra. In attacco il tridente più utilizzato è stato Rosina-Maniero-De Luca con Sansone-Puscas-Boateng pronti a subentrare. Sicuramente l’ex rossoverde non sará della partita quindi spazio al giovane rumeno. Nella Ternana che dovrebbe adottare il solito 4-2-3-1 sarà emergenza in difesa con l’inedito Furlan (Janse ancora con i postumi dell’influenza) al posto di Zanon e con Gondo, Falletti e Ceravolo dietro all’unica punta Avenatti. Nelle statistiche pre partita il Bari è avanti sulla Ternana per possesso palla (52 a 48%), palle giocate, passaggi riusciti, supremazia territoriale e pericolosità. I rossoverdi però sono maggiormente incisivi in protezione area e attacco alla porta. E’ proprio nella circolazione della sfera, nel possesso e nei giusti passaggi  che la compagine pugliese imposta le sue gare

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by