Clt Terni calcio a 5, il racconto di una favola!

CALCIO A 5  Una stagione da incorniciare, con un finale mozzafiato fatto di colpi di scena, gol a ripetizione, espulsioni, portiere di movimento, un protagonista atteso e il lieto fine. Tutto questo è andato in scena al Pala di Vittorio, sabato pomeriggio nell’incontro dei play off tra CLT e Castel Giorgio, epilogo finale per decidere chi tra le due contendenti potesse fregiarsi della promozione in C1. Gli aziendali arrivavano con un cammino quasi trionfale, secondo solo alla compagine di Orvieto e con uno score di tutto rispetto: 21 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte, 142 gol realizzati ed 84 subiti. Formazione, conti alla mano, più giovane della competizioni e con molti elementi impiegati contemporaneamente sia nella juniores che in prima squadra, in questo grande merito anche al mister delle giovanili Adriano Lavagnini. Castel Giorgio che nella fase finale si era piazzato quarto in classifica a sette lunghezze dal CLT e quindi sulla carta sfavorito. Inizia il thriller: nel giro di 10 minuti il Castel Giorgio annichilisce ogni velleità del CLT portandosi sul 3 a 0 e ammutolendo il numeroso pubblico di casa. Castel Giorgio che agisce di ripartenza e concretizza il massimo, un CLT un po’ contratto non riesce a realizzare le numerose occasioni comunque costruite; si va al riposo con il passivo di 3 reti a 0.Al rientro in campo si delineano meglio i contorni della favola che gli aziendali stanno per vivere: Simone Testa con un assolo personale accorcia le distanze ed a 10’ dalla fine mister Sergio Silvi gioca la carta del portiere di movimento. E’ Mirko Mellini appostato sul secondo palo a rimettere in partita i padroni di casa. Da qui in poi succede di tutto: viene espulso un giocatore del Castel Giorgio che con l’inferiorità numerica soffre ancora di più, il capitano Juri Capotosti, controllo di destro e puntata all’incrocio dei pali  ristabilisce la parità.Quando le due formazioni sembrano avviate ai supplementari e ristabilita la parità numerica, dalle retrovie si materializza il sogno del CLT, nelle fattezze di un destro micidiale scagliato da Francesco Persichetti, giocatore che ha fatto tutta la trafila nei settori giovanili degli aziendali, è proprio lui a regalare la C1 ai gialloblù, non c’è tempo per altre emozioni, l’arbitro sancisce la fine del match. Il Pala di Vittorio si tinge ancora di una festa promozione targata CLT, sono in molti ad esclamare che aspettavano questo giorno e sicuramente avere di nuovo nei campionati che contano lo stellone del CLT deve essere motivo d’orgoglio per tutta la città

Mister Sergio Silvi: “ Un’annata indimenticabile, grazie a questi ragazzi che hanno dato il massimo, al mio vice Andrea Agostini, prezioso collaboratore e persona competente nel suo ruolo ed a tutto il CLT, dai nostri responsabili di sezione al presidente Giovanni Scordo che ci è stato sempre vicino, dal momento in cui abbiamo iniziato ad oggi che finalmente possiamo dire di tagliare il traguardo braccia levate al cielo.”

 

Roster CLT:

ANNIBALI Manuel
BATTISTONI Francesco
BERNARDINI Luca
CAMMERIERI Alessandro
CAPOTOSTI Juri
CORPETTI Lorenzo
COZZA Giorgio
MARTINI Mirko
MELLINI Mirko
MONALDI Lorenzo
MUSTAFA Eduart
PERSICHETTI Francesco
POLITO Federico
TESTA Simone
TIMPANO Valerio
VIVA Samuel

 

Allenatore : Sergio Silvi

Vice: Andrea Agostini

Fisioterapista: Fabio Pirri

 

Ufficio Stampa Clt Terni

 

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by