Stefano Galletti, un anno dopo la scomparsa di Teto

TERNI Un anno dopo quel tragico incidente. Era il 12 settembre 2015 quando Stefano Galletti perse la vita mentre si stava recando allo stadio per assistere a Ternana-Cagliari. Sul Liberati calò un silenzio assordante, l’incredulità mista sgomento ed immensa tristezza avvolsero famigliari ed amici per la scomparsa del giovane capitano della GM10. Alle esequie una folla commossa salutò il calciatore prima della splendida iniziativa ideata in sua memoria. Già perchè nel nome di Teto è nata un’associazione con finalità benefiche, alla quale partecipano amici, conoscenti ma anche chi Stefano non ha avuto modo di apprezzarlo e viverlo. Numerose le iniziative realizzate dagli “Amici di Teto” così come il gruppo presente su facebook “Galletti Stefano…ora ed ancora” all’interno del quale vengono scritti centinaia di post per non scalfire il suo ricordo. L’ultima, in ordine di tempo, lo scorso 5 settembre: una cena alla quale hanno aderito anche diverse società ternane oltre che calciatori della prima squadra rossoverde. Solidarietà ossia la finalità precipua, con l’obiettivo di proseguire il proprio cammino portando Stefano nel cuore. Ci siamo ritrovati molto spesso, sui campi dell’Umbria, ad assistere a momenti toccanti: i ragazzi della GM10 con una maglia indossata in suo onore; striscioni, fasce da capitano personalizzate, dediche. I gesti d’affetto si sono moltiplicati nel corso di questi mesi come i significativi doni dei defibrillatori consegnati, dall’associazione, ai club di Strettura87 e GM10. Un anno dopo quel drammatico pomeriggio e la consapevolezza che Teto è ancora presente nel cuore e nella mente di tutti i suoi cari

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by