Ternana, Avellino-Ternana 1-0 altra sconfitta per le Fere

AVELLINO-TERNANA 1-O FINISCE QUI Sconfitta meritata per i rossoverdi incapaci di rendersi pericolosi dalle parti di Frattali nonostante il calo fisico degli irpini ad inizio ripresa. Ci ha provato il solo Avenatti, in due circostanze, tra i pochi sufficienti alla pari di Petriccione ed il secondo tempo di Falletti. Ora le Fere toccano lo scalino più basso della graduatoria cadetta insieme al Trapani di Cosmi. Da rivedere anche le scelte in corsa di Carbone apparse tardive e soprattutto poco incisive. Servirà una svolta in questo doppio turno in arrivo altrimenti la strada si farà sempre più in salita

47′ mischia in area dell’Avellino a seguito di un corner, niente da fare per la Ternana che non trova neppure in questa occasione una soluzione offensiva

45′ 4 minuti di recupero

43′ Donkor per Soumare nell’Avellino, ultimo cambio del match

40′ OCCASIONE bel cross di Della Giovanna per Avenatti che schiaccia ma Frattali c’è e blocca

40′ Surraco per La Gumina nella Ternana, ultimo cambio per Carbone

38′ ammonito Gonzalez a seguito di un duro intervento su Falletti

37′ intervento falloso di Falletti al limite del giallo, il trequartista è già stato ammonito per simulazione ed ha rischiato la seconda sanzione

35′ Della Giovanna per Di Noia, debutto in rossoverde per l’esterno scuola Inter

32′ secondo tempo che ha visto la crescita, in termini di prestazione, per Falletti e Petriccione forse gli unici positivi della serata assieme ad un generoso Avenatti

30′ ora la Ternana dovrebbe schierarsi con un 4-2-3-1 con Battista, Falletti e La Gumina a supporto di Avenatti

29′ Battista per Bacinovic nella Ternana

26′ ammonito Falletti per simulazione nella Ternana, davvero difficile capire la conclusione dell’azione. L’intervento di Soumare è al limite

25′ ora la Ternana deve crederci perchè l’Avellino sembra davvero in debito di ossigeno e sfilacciato tra i reparti

24′ gran giocata di Falletti che va via a Crecco e deposita in mezzo, la difesa biancoverde in angolo, sul corner Defendi centra Gonzalez

23′ l’intensità dell’Avellino è calata in modo piuttosto evidente, dalla parte opposta purtroppo non c’è stata una vera e propria reazione in termini soprattutto di finalizzazione di una manovra priva, fin qui, di raziocinio

22′ ora i rossoverdi quantomeno ci stanno provando guadagnando una serie di angoli consequenziali

21′ intervento con i pugni di Frattali, uscita avventurosa per lui

20′ Omeonga per Paghera nell’Avellino

19′ altro ex in campo: Belloni per Verde nell’Avellino

18′ destro ampio di Petriccione dopo respinta della difesa di Toscano

17′ ripartenza sciupata da La Gumina che non vede Avenatti sul versante opposto e si fa chiudere dall’avversario diretto

16′ errore di Lasik che favorisce una mezza chance per le Fere: conclusione di Marino Defendi a lato

15′ si sta sacrificando moltissimo Avenatti il quale sta cercando da solo di apportare un pò di peso specifico all’offensiva

14′ OCCASIONE AVELLINO discesa di Gonzalez, servito da Verde, ed assist per Castaldo che spedisce alto da favorevole posizione

13′ rispetto alle precedenti uscite sono mancati fin qui gli inserimenti di Petriccione e Defendi a dare un’alternativa offensiva alla Ternana che non riesce a rendere pericolosa la propria manovra

10′ ammonito Zanon nella Ternana, sesta sanzione per il difensore in questo inizio di torneo

7′ occasione potenziale per la Ternana: Falletti centra in mezzo ma non trova La Gumina che si era decentrato per ricevere la sfera

4′ soluzione sbagliata di Falletti il quale, dapprima combina bene con Avenatti, poi tenta la battuta dai trenta metri invece di proseguire l’azione con spazio a disposizione

2′ ingenuità di Meccariello che favorisce la ripartenza campana, fortunatamente Castaldo è in off side

1′ SI RIPARTE: AVELLINO-TERNANA 1-0

AVELLINO-TERNANA 1-0 primo tempo davvero irto di difficoltà quello disputato dalla Ternana al Partenio Lombardi. I rossoverdi stanno soffrendo sugli esterni dove Verde e Soumare spesso prevalgono sui rispettivi opposti. Centrocampo involuto e troppo distante dalla coppia Avenatti e La Gumina i quali, seppur armati di buona volontà, sono rimasti spesso a guardare perchè poco assistiti. Ci vorrà un’altra squadra in termini di determinazione, cattiveria sportiva, agonismo e pericolosità per cercare di ribaltare una contesa che vede in vantaggio gli irpini meritatamente

45′ decisione assai curiosa del direttore di gara che manda i calciatori negli spogliatoi al 44’54”

44′ ci prova ancora Soumare ma la conclusione si alza sopra la traversa

42′ lampo Ternana: è Giovanni Di Noia ad impegnare Frattali con un tiro cross potente ma centrale

40′ OCCASIONE AVELLINO: Soumare a giro sfiora l’incrocio dei pali dopo essersi accentrato da sinistra al centro

40′ c’è davvero tanta difficoltà nella Ternana ad arrivare nell’area di rigore biancoverde, la distanza tra i reparti di centrocampo ed attacco è evidente e Falletti non riesce ad incidere tra le linee

39′ ammoniti Perrotta ed Avenatti dal direttore di gara

38′ OCCASIONE AVELLINO girata volante di Castaldo dai dieci metri con la palla che si alza sopra la traversa

37′ altra azione pericolosa di Lasik ma è Valjent a salvare i rossoverdi dalla capitolazione

36′ ammonito Meccariello nella Ternana, salterà per squalifica Ternana-Novara

35′ primo tempo da dimenticare fin qui per la Ternana, quasi mai in partita e piuttosto sottoritmo per cerare di insidiare una retroguardia che appare non irresistibile

34′ serata no fin qui per Falletti nella circostanza anticipato da Perrotta dopo bel lavoro di Avenatti

32′ prodigioso Meccariello che ha anticipato Soumare lanciato in porta!

31′ prima risposta della Ternana con un destro ampio di Falletti

30′ nella circostanza Petriccione anticipato dall’intermedio destro di Toscano

29′ GOL DELL’AVELLINO Richard Lasik porta in vantaggio gli irpini con un colpo di testa dopo assist di Crecco

28′ ammonito Defendi nella Ternana, primo dell’infrasettimanale

25′ momento favorevole all’Avellino che ci ha provato con Soumare: conclusione sventata da Raffaele Di Gennaro. Le Fere dopo il sussulto tra il 14′ e 18′ ora sono tornate ad essere attendiste in attesa di sfruttare gli spazi che i biancoverdi lasciano a disposizione

23′ tutte le azioni pericolosi nascono a destra dove Daniele Verde da quello “debole” al piede “forte” disegna diverse traiettorie insidiose al centro dell’area

22′ c’è una sorta di marcatura “speciale” su Falletti il quale ha già subito quattro interventi fallosi

20′ manovra avvolgente dell’Avellino conclusa da una giocata di Castaldo sulla quale Di Gennaro interviene con tempismo

18′ diagonale di Defendi deviato da Frattali, il corner non viene rilevato

15′ una chance per ambo le contendenti, la difesa irpina se attaccata sembra avere diverse difficoltà in termini di solidità e sicurezza complessiva

14′ una fiammata quella del centravanti rossoverde

14′ OCCASIONE TERNANA siluro terribile di Avenatti sul quale Frattali trova il coraggio di metterci la mano e deviare! che saetta Felipe

13′ tentata senza sorte combinazione Avenatti-La Gumina

11′ brivido per le Fere ed i tifosi rossoverdi presenti al Partenio, sta soffrendo sul binario difensivo la formazione di Carbone dove Verde trova spazio e sussulti piuttosto incisivi

10′ DOPPIA OCCASIONE AVELLINO: sinistro velenoso di Verde deviato da Di Gennaro, sulla seconda palla D’Angelo impegna l’estremo difensore rossoverde comunque reattivo

7′ Antonino La Gumina soffia la palla a Gonzalez il quale torna in seconda battuta ed interrompe il possibile traversone in mezzo

5′ primissime fasi di gioco con i ragazzi di Toscano che stanno premendo, rossoverdi guardinghi

5′ gli irpini con il 4-3-3 con Verde e Soumare a supporto di Castaldo

3′ piazzato di Verde ribattuto, il giovane esterno al secondo tentativo viene fermato in angolo. Dal corner D’Angelo sfiora senza trovare compagni all’appuntamento

2′ penetrazione centrale di Lasik: fermato irregolarmente da Meccariello all’altezza dei trenta metri

1′ PRIMO PALLONE DEL MATCH; SI PARTE

20:25 le due squadre entrano in campo!

20:20 Avellino-Ternana tra dieci minuti in campo per la sfida del Partenio Lombardi

20:14 quattro gli ex rossoverdi in casa Avellino due di questi in campo. Giocheranno dal 1′ Gonzalez e Crecco mentre Belloni partirà dalla panchina biancoverde guidata da Domenico Toscano

20:09 Avellino e Ternana con gli stessi punti ma percorsi differenti. Gli irpini hanno ottenuto 2 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte; i rossoverdi appena un successo, 6 pari e tre sconfitte

LA DISTINTA UFFICIALE:

20:00 l’ex tecnico della Ternana Domenico Toscano opta per Luca Crecco al posto di Asmah, confermato Lasik sulla mediana, in attacco torna Verde il quale completerà il reparto composto da Castaldo e Soumarè

19:55 le scelte di Carbone: confermato l’undici della vigilia con due novità: Di Noia al posto dello squalificato Germoni mentre Valjent tornerà a guidare il reparto arretrato e contestuale turno di riposo per Alberto Masi

FORMAZIONI UFFICIALI

AVELLINO (4-3-3):Frattali; Gonzalez, Djimsiti, Perrotta, Crecco, D’Angelo, Paghera, Lasik, Verde, Castaldo, Soumarè

TERNANA (4-3-1-2): Di Gennaro; Zanon, Valjent, Meccariello, Di Noia; Petriccione, Bacinovic, Defendi; Falletti; Avenatti, La Gumina

19.30 Felipe Avenatti con quattro reti è il capocannoniere rossoverde, mentre Daniele Verde con due marcature è il bomber dell’Avellino

19.16 Per la prima volta da ex, Domenico Toscano affronta la Ternana da avversario. Il tecnico calabrese si è seduto sulla panchina rossoverde per 114 volte vincendo il campionato di Lega Pro nella stagione 2011/2012

19.05 Arbitra l’incontro  il signor Marco Serra di Torino coadiuvato dagli assistenti Michele Grossi di Frosinone e Andrea Tardino di Milano. I precedenti per il direttore di gara con le Fere sono tre: stagione 2015/16 Spezia-Ternana 1-0, Ternana-Virtus Entella 1-2 e Ternana-Cesena 1-1.

18.55 Il bilancio complessivo per le Fere al “Partenio Lombardi” di Avellino è di 5 vittorie, 6 pareggi e 3 sconfitte in 13 incontri tra Serie B, C, Prima divisione e Coppa Italia

18.50 Oltre al tecnico Domenico Toscano sono quattro gli ex che militano nella formazione dei “lupi” e sono: Luca Crecco,Nicolò Belloni, Davide Gavazzi e Alejandro Gonzalez. Nelle fila rossoverdi Matteo Contini ha indossato la maglia biancoverde per una stagione nel 2003/2004

18.44 ULTIME TERNANA: il manager Carbone, nella conferenza stampa di ieri, ha annunciato che riserverà un turno
di riposo al Alberto Masi, tornerà Valjent al centro della difesa affiancando Meccariello. Sugli esterni
Zanon e Di Noia al rientro dal 1’ dopo l’infortunio. Due calciatori in bagarre per una maglia ossia Bacinovic
e Palumbo ed è questo l’unico ballottaggio in casa rossoverde

18.40 ULTIME AVELLINO: diversi dubbi di formazione per Domenico Toscano. A centrocampo ballottaggio tra Paghera ed Omeonga mentre possibile il rientro di Daniele Verde in avanti. Ci sarà Castaldo a guidare il reparto offensivo irpino mentre ai lati le soluzioni sono due Verde-Belloni vs Camara-Soumare

Ternana, segui la diretta di Avellino-Ternana con Calcio Ternano.

Secondo turno infrasettimanale del torneo cadetto con la Ternana impegnata al Partenio Lombardi. E’ sfida in famiglia tra l’ex Domenico Toscano e Benito Carbone separati da appena dieci giorni. Entrambi classe 1971 nativi di Reggio Calabria si sfidano in una gara cruciale per il proseguo del torneo. La redazione di www.calcioternano.it seguirà la partita con ampio prepartita e diretta testuale

AVELLINO (4-3-3) Frattali, Gonzalez, Djimsiti, Perrotta, Asmah, D’Angelo, Paghera, Crecco, Camara, Soumare, Castaldo

TERNANA (4-3-1-2) Di Gennaro, Zanon, Valjent, Meccariello, Di Noia, Defendi, Bacinovic, Petriccione, Falletti, Avenatti, La Gumina

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by