Speciale OSG Bosco, Michele Carotenuto ‘Gruppo stupendo. Capitano rimani con noi’

Speciale OSG Bosco, Michele Carotenuto ‘Gruppo stupendo. Capitano rimani con noi’.

Prosegue lo speciale dedicato all’Oratorio San Giovanni Bosco compagine vincitrice del torneo di Prima Categoria Girone D. La redazione di www.calcioternano.it ha intervistato il Vice Presidente Michele Carotenuto, il quale ha rivolto i ringraziamenti di rito dopo il trionfo di domenica scorsa. “Sono indirizzati a tutti i componenti dello staff. A partire dal direttore generale Giorgio Fidenzi, al direttore sportivo Amedeo Ciani, al mister Emiliano Porrazzini, al vice Gianluca Cecchi, al preparatore dei portieri Riccardo Cozzolino e al massaggiatore Fabrizio Pettorossi. Questa è una vittoria di tutto il gruppo dell’Oratorio San Giovanni Bosco! Una coesione cosi forte tra più persone non l’ho mai vista da quando sono nel calcio.”

Il racconto della stagione: “Noi da neopromossa siamo partiti per mantenere la categoria. Poi strada facendo ci siamo resi conto che potevamo dire la nostra, non per vincere il titolo, ma per poter accedere ai play-off. Abbiamo sempre giocato per i quartieri alti della graduatoria, poi non mollando mai di un centimetro, ci siamo ritrovati in testa.”

Il match-clou: “La partita della svolta non è quella vinta con il Terni Est in casa, ma la sconfitta contro l’Arrone. Un gara persa immeritatamente, nella quale si è giocato ad una porta sola. Da quel ko abbiamo inanellato sette vittorie consecutive e da quella sfida ho visto una squadra ancora più compatta ed incavolata. Il match successivo poi è stato quello al “Fabrizi” dinanzi alla formazione di Nello Onorato. Lì è iniziato il sogno!”

Un aneddoto curioso: “Essendo di origini napoletane, e molto scaramantico, i ragazzi mi richiedevano dei dolci delle mie parti. Visto che questa usanza aveva portato bene la prima volta, li ho omaggiati per cinque settimane consecutive. Nelle ultime due, quando mi sono recato nello spogliatoio del mister a consegnargli un pezzo di dolce, vedevo quest’ultimo un po’ preoccupato. La prima volta ho lasciato stare, poi la secondo gli ho domandato il perché di questo malessere. Lui mi ha spiegato che non era facile escludere i ragazzi dalla lista dei convocati, nonostante l’impegno profuso durante la settimana. Questo è la dimostrazione dello spirito che ha animato il nostro spogliatoio.”

Un appello al capitano gialloblù: “Ho letto le dichiarazione di Fancesco Cotini e la sua decisione di smettere, questo mi dispiace molto. Se devo fare una citazione fuori dal gruppo, vorrei sottolineare la professionalità del capitano. Ad un certo momento del campionato pensavamo che la sua stagione fosse finita, causa un brutto infortunio, invece con grande caparbietà e motivazione, Francesco, è sceso in campo fino alla fine. Ancora il torneo non è terminato ma sicuramente appenderà le scarpette al chiodo da vincitore! Spero di fargli cambiare idea, perché una persona come lui, nel mondo dei dilettanti, è difficile trovarla. Vedremo con il proseguo del tempo, le nostre porte per lui sono spalancate.”

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by