Terni Est, Massimo Costantini ‘Grande la mia Juniores’

Terni Est , Massimo Costantini ‘Grande la mia Juniores’. Il tecnico si racconta ai nostri microfoni dopo una promozione storica.

Terni Est , Massimo Costantini ‘Grande la mia Juniores’. Giovani ma già grandi. Grandissimi. Perché i ragazzi di mister Costantini hanno compiuto una vera e propria impresa. I numeri, in effetti, sono spaventosi: 19 vittorie e 2 pareggi nelle ultime 21 partite disputate. Numeri da record. A suggello di tutto ciò sta il 2-0 rifilato all’Oratorio San Giovanni Bosco, in finale di playoff. Così la Juniores del Terni Est è stata promossa nel campionato regionale A1, con tutti gli onori del caso.

L’allenatore non si nasconde. “Abbiamo realizzato una stagione unica all’interno del panorama giovanile“.

Sull’annata calcistica appena trascorsa. “Promozione storica, è un’immensa soddisfazione. La nostra striscia di vittorie è un qualcosa di unico nell’intero settore giovanile. E non solo: i giocatori erano sempre presenti negli allenamenti, anche questo ha un significato forte. Ho tenuto molto bene il gruppo, allenandoci due volte alla settimana poi, contro le tre in media delle altre squadre.”

La svolta. “Ho dovuto cambiare del tutto la mentalità della squadra. Quando sono riuscito ad entrare nella loro testa abbiamo cambiato passo, vincendo tutte le partite del girone di ritorno e pareggiandone una.

Il segreto è stato far credere per me i ragazzi. Io sono stato professionista dai 22 anni, tardi. Quello che ho appreso da allenatori come Novellino, Giampaolo e altri grandi è la professionalità. Devi conquistare la fiducia dei ragazzi e non tradirla mai. Abbiamo vinto contro squadre molto abili, dotate di giocatori di categorie superiori. Chiunque era chiamato a giocare, dei 23 giocatori, faceva la sua parte. A 7 giornate si è infortunato De Santis, capoccannoniere 31 reti. Chi lo ha sostituito ha fatto la sua parte egregiamente.”

La dedica. “Questo traguardo lo dedico a tutta la società Terni Est. Mi sono stati vicini nelle mie convinzioni e mi hanno riconosciuto il grande lavoro svolto. Una grandissima dirigenza, li ringrazio tutti.”

Valorizzare i settori giovanili. “Le società devono fare le scelte giuste per gli allenatori, per gli istruttori del settore giovanile. Il segreto è nell’investire in allenatori professionali e all’altezza nel settore giovanile, per curare aspetti fisici, tecnici che nell’età giovane è fondamentale.”

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by