Ternana, Danilo Pagni ‘Il mio fuoco per il calcio arde sempre’

Ternana, Danilo Pagni ‘Il mio fuoco per il calcio arde sempre’. Intervista al direttore sportivo rossoverde in scadenza al 30 giugno 2017.

Ternana, Danilo Pagni ‘Il mio fuoco per il calcio arde sempre’. La salvezza della Ternana, ottenuta circa tre settimane fa, è anche merito di Danilo Pagni. Il DS rossoverde, che ha lavorato in piazze come direttore generale a Taranto, Gallipoli e Salerno, si è buttato a capofitto nell’intento di mantenere la categoria. Il percorso è stato tortuoso, si sono anteposte tante difficoltà ma alla fine è arrivata una grande gioia. La Ternana ora è in vendita, il contratto del dirigente di Castrovillari è in scadenza il 30 giugno 2017. Con il possibile avvento della nuova proprietà, l’Ateneo Universitario “Nicolò Cusano” del patron Stefano Bandecchi, le strade si potrebbero dividere.

“Conosco i collaboratori dell’Unicusano ma non il patron” – esordisce il DS al taccuino di www.calcioternano.it – “Loro sanno che persona sono e come mi comporto, poi ognuno a casa propria decide di arredare l’immobile come crede. In questi giorni ho sentito telefonicamente Luca Evangelisti (direttore sportivo dell’Unicusano Fondi ndr), ci siamo salutati perché ci conosciamo da tanti anni e mi ha fatto delle domande. Non ho ricevuto chiamate da Bandecchi.”

Nonostante la situazione d’incertezza Danilo Pagni continua a lavorare, tanti i rapporti allacciati in questi anni con squadre blasonate come Lazio, Atalanta, Milan e Chievo Verona.“Sto passando a Terni le mie giornate. Seguo i miei figli che stanno terminando la scuola in più vado a vedere qualche torneo giovanile della Ternana Calcio. Sono in continuo aggiornamento ma non mi faccio distogliere dalle trattative della società. Da uomo di calcio faccio le mie valutazioni, per il mio conto parlano i fatti ed il mio lavoro. Mi auguro che vengano tutelati i dipendenti storici della Ternana. Per quanto mi riguarda è ovvio che mi piacerebbe avere una continuità con questi colori, se non sarà possibile continuerò a fare calcio come l’ho sempre fatto.”

La piazza ternana vorrebbe ancora al timone gli artefici dell’insperata salvezza: Pagni e Liverani. “So quello che ho dato alla causa rossoverde e so quello che ha dato Fabio Liverani. Le mie motivazioni aumentano giorno dopo giorno. Se penso ad Ascoli sono ancora più carico. Se rimarrò a Terni o se andrò da un’altra parte, chi prende me avrà il massimo impegno dal sottoscritto. Ripeto, la gara in terra marchigiana mi ha dato mille ma ora sono a cento mila. Tutta questa situazione non mi ha smontato anzi mi ha rafforzato e mi ha dato più consapevolezza nei miei mezzi. Il mio fuoco per il calcio arde sempre!”

 

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by