Ternana calcio, la strada verso il ripescaggio

Ternana calcio, la strada verso il ripescaggio

Andiamo ad analizzare nel dettaglio tutte le date utili e gli step in ottica ripescaggio della Ternana. Lo ribadiamo: eventualità al momento piuttosto lontana dal concretizzarsi. I rossoverdi, possono monitorare gli sviluppi legati a Cesena e Bari, per capire se ci saranno o meno i presupposti di un ritorno in Serie B. Per vedere la possibile graduatoria dei ripescaggi CLICCARE AL SEGUENTE LINK

Ternana calcio, le date più importanti

In base al sistema licenze nazionali, pubblicato lo scorso 30 aprile 2018, le società cadette dovranno confrontarsi con le seguenti date e scadenze. Segnaliamo le più importanti, per consultare l’intero dispositivo basta cliccare al seguente LINK

26 giugno: depositare presso la Co.Vi.So.C. documentazione relativa ai trasferimenti avvenuti fino al 31 dicembre 2017 e dichiarazioni che attestano l’avvenuto pagamento degli emolumenti ai tesserati del club nell’ultimo trimestre oltre la fideiussione bancaria

30 giugno: depositare alla Lega B la domanda di ammissione al campionato di Serie B 2018/2019

Entro il 12 luglio: la Co.Vi.So.C., oltre la Commissione Criteri Infrastrutturali competente nella propria materia, esamina tutta la documentazione inviata dalle società

Le società non risultate in possesso dei requisiti richiesti per l’ottenimento della Licenza Nazionale possono presentare ricorso entro il 16 luglio ore 19

18 luglio nuovo pronunciamento vincolante della Co.Vi.So.C. dopo i ricorsi presentati

20 luglio: la decisione sulla concessione delle Licenze Nazionali, dopo i ricorsi eventuali esaminati, verrà assunta dal Commissario Straordinario della F.I.G.C.

Ternana calcio, spunti e riflessioni

Occorre specificare che l’eventuale graduatoria di ripescaggio verrà stilata solo e soltanto dopo se una o più società non saranno in possesso dei requisiti richiesti per l’ottenimento della Licenza Nazionale. In tal senso se la FIGC pubblicherà un comunicato, dove verranno indicati modi e termini di partecipazione alla domanda di ripescaggio, potrà essere segnale emblematico di ‘vacanza di organico’. Per cercare di essere meno tecnici e farti capire. Entro il 30 giugno le società devono depositare le domande di ammissioni. Se saranno incomplete rischieranno una mera penalizzazione da scontare nel torneo in arrivo.

Tra il 12 ed il 16 luglio l’ultimo atto per potersi allineare nella pole cadetta: dapprima il parere vincolante della Co.Vi.So.C. poi la possibilità di presentare ricorso. Infine la decisione sulla concessione delle licenze, spettante al Consiglio Federale ed in particolar modo al commissario straordinario Fabbricini. Un dettaglio da evidenziare rispetto alla tematica dei ripescaggi: la riammissione è istituto differente e si va per scorrimento della graduatoria. Un lontanissimo caso riscontrabile potrebbe essere quello relativo al Foggia (Entella eventualmente riammesso come da criterio)

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by