Ternana, importanti novità sul ripescaggio in Serie B

Ternana, importanti novità sul ripescaggio in Serie B

La lunga strada verso il 20 luglio. E' quella ormai la data più importante dell'estate, per i tifosi della Ternana. Una riunione decisiva in FIGC per valutare la proposta della Lega di bloccare i ripescaggi. Inoltre verificare tutti i pareri della Co.Vi.So.C. in merito alla richiesta di ottenimento della licenza nazionale propedeutica al prossimo torneo di appartenenza

Occhio alle possibili sorprese

Ci sono tre situazioni da monitorare. La prima sembra la meno preoccupante ai fini del ripescaggio. La FIGC infatti dovrebbe rigettare la proposta della Lega B, evitando così il blocco a venti squadre. E qui, non ci dovrebbero essere problemi. L'edizione odierna della Gazzetta dello Sport getta invece qualche ombra su un possibile ricorso del Novara al TFN. Come è noto, secondo i criteri già ampiamente dibattuti relativi alla composizione delle graduatorie, gli azzurri sono fuori a seguito di una penalizzazione scontata nel periodo di riferimento. Infine, come si può evincere dal comunicato dell'Avellino, la società ha depositato il reclamo, con un enorme punto interrogativo sulla fideiussione a garanzia dell'iscrizione. Il 19 luglio sera la Co.Vi.So.C. potrebbe escludere gli irpini dal campionato con possibile ripescaggio della Pro Vercelli. Campani che a quel punto andrebbero a presentare un successivo ricorso al Collegio di Garanzia entro il 26 luglio.

20 luglio data di riferimento

Il rischio che i tempi si potessero allungare al 26 luglio, non ci dovrebbero essere. Ripetiamo ci sarebbe da valutare la posizione del Novara. A tal proposito però ricordiamo che Cesena e Bari, rinunciando a presentare ricorso di fatto accorciano i tempi della procedura. Solo l'Avellino potrebbe ricorrere al Collegio di Garanzia allungando al 26 i tempi: ma in questo caso società interessata sarebbe la Pro Vercelli. Per aiutare i lettori indichiamo la road map:

  • 19 luglio la Co.Vi.So.C. comunicherà alla FIGC l'esito dei ricorsi presentati da Avellino (Serie B), Cuneo, Juve Stabia, Lucchese, Monza, Triestina, Matera, Trapani e Pistoiese (Serie C)
  • 20 luglio riunione in Federazione sulle ammissioni ai campionati e discussione su proposta Lega B di bloccare i ripescaggi
  • 26 luglio le società non ammesse potranno presentare ricorso al Collegio di Garanzia

Sono out Bari e Cesena (Serie B), Mestre, Andria, Reggiana e Bassano (incorporato al Vicenza)

Novara, il precedente del 2014

Se dovesse essere confermato  il ricorso del Novara si potrebbe prefigurare una situazione similare al 2014. I piemontesi si rivolsero al Collegio di Garanzia del Coni per ripristinare la B a ventidue squadre. Successivamente però la società azzurra, sempre per la medesima problematica legata ad una precedente penalizzazione, venne esclusa dalla graduatoria nonostante i successivi ricorsi presentati

 

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by