Serie B e C, rischio pesantissime penalizzazioni

Serie B e C, rischio pesantissime penalizzazioni

Il Commissario Straordinario Roberto Fabbricini all’interno di un comunicato, ratificato anche dal segretario generale Antonio Di Sebastiano, annuncia possibili pesanti penalizzazioni e multe piuttosto salate. Il motivo è da ricondurre alle fideiussioni rilasciate dalla Finworld SPA, ad alcune società, nell’ambito delle procedure di ammissione ai campionati professionisti.

Le società coinvolte di Serie C e B

Palermo e Lecce (Serie B); Arzachena, Cuneo, Juve Stabia, Lucchese, Matera, Pro Piacenza, Reggina, Rende, Siracusa, Teramo le quali, si legge all’interno nella nota. “Hanno adempiuto all’obbligo di deposito della fideiussione, rispettivamente di euro 800 mila e di euro 350 mila, avvalendosi di garanzie rilasciate dalla società Finworld S.p.A”.

Ebbene, le suddette società “Devono depositare presso la Lega di appartenenza, entro il termine perentorio del 28 settembre 2018, garanzia fideiussoria nelle modalità previste dai Comunicati Ufficiali numero 49 e 50 del 24 maggio 2018. Rispettivamente di euro 800 mila per le prime e di euro 350 mila per le seconde.
L’inosservanza del suddetto adempimento costituisce illecito disciplinare ed è sanzionata, su deferimento della Procura Federale, dagli organi della giustizia sportiva con l’ammenda di euro 800 mila per le società di Serie B e di euro 350 mila per le società di Serie C. Nonché con la penalizzazione di otto punti in classifica da scontarsi nel Campionato di competenza 2018/2019”

Il dispositivo per intero è consultabile QUI

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by