Campitello, Marco Laureti ”Rosa giovane ma di grande spessore”

Alessandro Madolini   17:10   06/09/2018   Promozione    179 views   Campitello / Promozione

Campitello, Marco Laureti ”Rosa giovane ma di grande spessore”

Dopo la meritata permanenza in Promozione, il Campitello ha deciso di confermare il tecnico della prima squadra Marco Laureti. Inoltre il tecnico rossoblù, operando anche nel settore giovanile, potrà monitorare al meglio quel percorso di crescita collettivo avviato con la società. Cercando dunque di valorizzare a pieno i prodotti del settore giovanile del club. Per quanto riguarda il lavoro svolto dai rossoblù in ottica programmazione mister Laureti, raggiunto dalla redazione di www.calcioternano.it dichiara: “L’anno scorso abbiamo lavorato molto per costruire un gruppo importante con un progetto che sarebbe dovuto andare al di là della salvezza e della singola stagione. Nel campionato appena terminato, nonostante gli inevitabili alti e bassi, abbiamo concluso in ottima posizione. Inoltre abbiamo investito tempo e risorse su un gruppo di giocatori il quale sarà la base del progetto. Per la stagione che sta per iniziare servivano un paio di ritocchi di qualità e, grazie all’eccellente lavoro del DS Riccardo Bigi siamo andati anche oltre. Infatti con il ritorno di Minocchi e gli arrivi di Fabris e Gaggiotti abbiamo completato un organico a mio avviso di prim’ordine. Infine il sottoscritto può disporre ad ogni stagione di numerosi under di primissimo livello. Considerando i risultati di Allievi e Juniores“.

Campitello, Marco Laureti ''Rosa giovane ma di grande spessore''

Campitello, Marco Laureti “Risultati negativi ma lavoro in campo soddisfacente”

“Una volta costruito l’organico c’è da farlo rendere al massimo, e qui nasce il problema di integrare giocatori importanti su un progetto tattico che già viaggia da una stagione. Di conseguenza ci vorrà qualche tempo, soprattutto perché abbiamo un modo di giocare un pò inusuale per la categoria. Il nostro precampionato ha avuto due volti, benissimo quando abbiamo affrontato squadre di categoria superiore che giocavano e lasciavano giocare, Orvietana, Massa Martana e Angelana. Invece tanti problemi in più con squadre di categoria. Infatti siamo usciti subito dalla coppa, con un ruolino molto deludente, una netta sconfitta con l’Olympia, un pari ed una vittoria entrambe maturante negli ultimi istanti di gara. Dunque il bilancio è negativo dal punto di vista dei risultati, ma sono discretamente soddisfatto del lavoro che siamo riusciti a fare in campo”.

Campitello, Marco Laureti “Partiamo per migliorare i 38 punti”

“Questo è il periodo dell’anno nel quale a tutti i presidenti piace sparare alto ed a tutti i tecnici piace, o forse conviene, mettere avanti le mani. Invece personalmente ritengo, cercando di essere oggettivo, che siamo ancora una squadra tanto, forse troppo giovane. Nonostante ciò la società ed il il Ds Bigi mi hanno messo a disposizione un grande gruppo. Partiamo per migliorare i 38 punti della stagione passata e cercare, commettendo qualche ingenuità in meno, di rimanere nella metà’ di sinistra della classifica. Una volta giunti al giro di boa potremmo dire qualcosa in più sul nostro cammino”.

Campitello, Marco Laureti “Ci sarà da lottare e correre tanto”

“La scorsa è stata una stagione di grandi tribolazioni per le formazioni ternane, ne è la riprova che alla fine ben due hanno disputato i play-out. Sicuramente la situazione economica non aiuta le formazioni ternane, a dispetto di quelle che hanno un comune alle spalle che possa direttamente o indirettamente fornire sostentamento. Per la prossima stagione l’Amerina ha allestito una buona squadra, l’Amc ha ritoccato in meglio un gruppo sicuramente solido, il San Venanzo ha una trequarti offensiva stellare. Il Giove ha cambiato poco ed è partito fortissimo in coppa, il Montefranco come al solito venderà cara la pelle ed il Terni Est non mi è dispiaciuto in coppa. Inoltre l’ Olympia di Fabrizio mi ha davvero impressionato. Da domenica si parte, e come tutti gli anni parlerà il campo, l’anno scorso c’erano due squadre che hanno fatto un campionato a se. Mentre quest’anno la Nestor ha fatto una campagna acquisti faraonica, il Gualdo da quello che si sussurra ha richiesto il girone B con dichiarate velleità di primato. Inoltre Montecastello e Spello sono un’ assoluta novità per il girone B. Dunque ci sarà da lottare e da correre tanto, ma questo a noi non spaventa”.

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by