Eccellenza umbra, storica decisione del Giudice Sportivo

Riccardo Tommasi   21:12   10/10/2018   Eccellenza    19 views   Eccellenza Umbra

Eccellenza umbra, storica decisione del Giudice Sportivo

Lo scorso sabato la partita di Eccellenza umbra tra San Sisto e Pontevecchio è stata sospesa durante l’intervallo. La motivazione è davvero molto singolare. Infatti durante la prima frazione di gioco, nello spogliatoio degli ospiti un’incursione di ladri ha portato al furto di oggetti di valore. Telefoni, soldi, chiavi di casa e delle auto sono stati sottratti indebitamente ai giocatori rossoverdi, i quali ovviamente non erano nelle condizioni morali di riprendere la gara. Anche il San Sisto, pur restando a disposizione dell’arbitro per proseguire il match, era d’accordo nel sospendere il match.

Eccellenza umbra, storica decisione del Giudice Sportivo

La decisione presa dal Giudice Sportivo e pubblicata nella serata odierna in un comunicato, è stata per certi versi storica. Infatti la scelta è stata quella di far riprendere la sfida dal primo minuto del secondo tempo, quindi si riparte da quando la contesa fu sospesa. Generalmente nel calcio dilettantistico le gare sospese ripartono dal primo minuto, ma il Giudice riprendendo un caso del 2010 in Serie D (partita tra Borgo a Buggiano e Fossombrone, sospesa e ripresa dal 71′) ha sancito la prosecuzione. Come accade nei professionisti quindi. Probabilmente, vista l’unicità della situazione venutasi a creare, la decisione è la migliore per tutti.

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by