Ternana, mister De Canio: un rapporto già logorato con la piazza

Ternana, mister De Canio: un rapporto già logorato con la piazza

22 aprile 2018: una data che molti tifosi della Ternana ricorderanno. A Perugia si celebrava la rimonta dei rossoverdi aumentando le speranze, poi vanificate dalle sconfitte filate, di salvezza. Tra le 19 e le 20 di quella domenica il picco di consensi raggiunti da mister Luigi De Canio a Terni. Una giornata davvero lontana se pensiamo agli ultimi eventi accaduti

Ternana, un rapporto logorato con i tifosi rossoverdi

Otto vittorie, sei pareggi e cinque sconfitte. Lo score di Luigi De Canio sulla panchina della Ternana, nella stagione corrente. Un rapporto che si è logorato nel tempo con i tifosi delle Fere, soprattutto nell’ultimo mese. Andiamo a vedere i motivi:

  • Rapporto con Danilo Pagni. La separazione con Direttore sportivo benvoluto dalla piazza è stato causa di primi scricchiolii.
  • Comunicazione. In diversi casi ci sono state delle dichiarazioni che hanno provocato la reazione dei supporters, su tutte ad esempio, tutte le ragioni che non permettevano alla Ternana di ottenere i risultati sperati.
  • Allontanamenti. Altro aspetto di rilevanza: Fabris, Brevi, Alessandria sollevati dai rispettivi incarichi
  • Decisioni e scelte adottate da punto di vista campo ed extracampo
  • Mancato esonero. Probabilmente la ‘goccia’ che ha fatto traboccare il vaso. Una contestazione avvenuta il giorno della vigilia dopo la ‘famosa’ domenica post Ravenna-Ternana. Almeno cento supporters inviperiti che si sono radunati per contestare duramente soprattutto il tecnico e le sue scelte
  • Uscita dalla curva sud. Altro aspetto non secondario, accaduto spesso dopo le ultime partite.
  • LA CONTESTAZIONE DEI TIFOSI 

Aggiungiamo anche delle osservazioni. La decisione doveva essere presa prima di Natale. Un errore già commesso la scorsa stagione, il quale ha concausato la retrocessione in Lega Pro. Presumibilmente proprio il 23 dicembre con la possibilità di far fare preparazione e mercato al nuovo allenatore. Mister Calori dovrà dunque intervenire in corsa, soprattutto con due impegni ravvicinati in arrivo e l’impossibilità di avere una settimana ‘piena’ da utilizzare. L’importante non è fasciarsi la testa, lavorare con dedizione e tenere a mente l’obiettivo, difficilissimo ma non impossibile da raggiungere

 

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by