Romeo Menti, Luca Cupello ‘Ai tifosi e all’intero paese va la mia dedica’

Romeo Menti, Luca Cupello ‘Ai tifosi e all’intero paese va la mia dedica’

Quarto appuntamento con lo speciale sulla Romeo Menti. Al taccuino di www.calcioternano.it il direttore sportivo Luca Cupello. In apertura, il dirigente, ha contraccambiato alle parole di elogio rilasciate dal tecnico Samuele Baldini: “Fa piacere senza dubbio la dedica di Samuele. Tra di noi c’è un’amicizia profonda, ricambio anche io le belle parole del mister.”

ROMEO MENTI, LA FESTA PROMOZIONE

Il campionato dei biancazzurri

“Non conoscendo bene il nostro raggruppamento, abbiamo deciso di costruire una rosa che puntasse al traguardo play-off. Rispetto alla scorsa stagione ci sono stati molti cambi nel gruppo e magari l’inizio ad handicap, delle prime giornate, era dovuto al poco affiatamento. Qualche infortunio di troppo e squalifiche pregresse hanno condizionato le prime uscite. Una volta compattati e preso coraggio abbiamo fatto una grande cavalcata. Sinceramente nessuno pensava al primo posto, eravamo convinti di fare bene e centrare gli spareggi promozione ma nessuno di noi aveva immaginato di vincere da primi classificati il torneo. Nell’ultima parte di campionato, dopo che sei davanti per circa 20 gare, c’è stata una leggera flessione fisica e mentale. Con la forza dei singoli, ma anche con lo spirito di gruppo, siamo riusciti a ribaltare diverse gare proprio nei minuti finali. Sicuramente quando in una stagione ci sono questi segnali non puoi che essere felice.”

Flessione e gara della svolta

“Durante la stagione non ci sono stati momenti critici, forse tranne qualche infortunio serio come quello di Baffo e Sarpano. Comunque sia il mister ha potuto contare su una roso lunga e chi è sceso in campo non ha mia demeritato. Una volta ingranato non abbiamo più avuto problemi. La vittoria in casa con la Tiber è stato il nostro punto di svolta dove poi è avvenuto il sorpasso in classifica. Unico rammarico? I due derby persi contro la Pro Ficulle. Doppia sconfitta contro una signora squadra. Purtroppo in quei match ci hanno condannato gli episodi, ma siamo strafelici lo stesso. Meglio perdere due derby e poi vincere il torneo!”

Promozione e forse nuovo campo in sintetico

“Prossimo anno? Obiettivo minimo la salvezza. La società è piccola, noi ci autofinanziamo quindi cercheremo di rientrare nel nostro budget senza fare follia. Serviranno 2/3 elementi di categoria, visto che il gruppo a disposizione è buono. Questione campo? Noi abbiamo vinto un bando del Coni per rifare il campo in sintetico. Non so se riusciremo a farlo la prossima stagione. Puntiamo a far partire i lavori a giugno ma non ne siamo sicuri. Vedremo più avanti. Se i lavori dovessero partire durante la stagione potremmo emigrare o ad Allerona paese o a Castel Viscardo.”

Dedicata della vittoria

“Ai tifosi e all’itero paese di Allerona scalo. Quest’anno si è creato un gruppo di tifosi organizzato che ci hanno sempre seguito e sostenuto. A loro la mia dedica!”

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by