Ternana, otto stagioni fa il sogno oggi il grande incubo

Ternana, otto stagioni fa il sogno oggi il grande incubo

Il 25 aprile 2012 è una data che tutti i ternani ricordano. In questo giornata i ragazzi, allenati dall’allora tecnico rossoverde Domenico Toscano, si imposero 2-0 sulla Reggiana al Libero Liberati e conquistarono, dopo sei stagioni di purgatorio in Lega Pro, la tanto agognata Serie B. La storica promozione arrivò grazie alla doppietta di Sinigaglia nel primo tempo: prima marcatura dopo appena una 20ina di secondi dal fischio d’inizio e la seconda su rigore al 27′. Con 6 punti di vantaggio sulle dirette inseguitrici, Carpi e Taranto e avanti negli scontri diretti, le Fere festeggeranno, nel giorno della Liberazione, la matematica promozione in serie cadetta. La festa cittadina incominciò ad esplodere allo stadio per poi trasferirsi in città. Il legame molto forte tra calciatori e comunità ternana aveva cementato un entusiasmo viscerale per la propria squadra del cuore. Un corteo di migliaia di tifosi rossoverdi aveva accompagnato il pullman della Ternana dallo stadio fino a Piazza Tacito. Bandiere rossoverde, cori d’incitamento e l’immancabile “Dale Dale Boca” a scandire il momento di festa culminato con il trionfale bagno dentro alla fontana di tifosi e calciatori!

Il grande incubo

Oggi, come tutti ben sappiamo, la Ternana si trova in una situazione preoccupante di classifica in Serie C: solo due punti di distacco dal play-out. Le Fere, fino a questo momento della stagione, hanno conquistato 40 punti. Una crisi di risultati senza precedenti ed un 2019 asciutto di vittorie. Nel girone di ritorno la formazione rossoverde ha racconto soltanto 11 punti, un bottino assai magro per una compagine costruita per dover vincere il proprio girone. A 180 minuti dal termine del torneo, la formazione di Fabio Gallo, si trova ad avere soltanto due punti di vantaggio dalla zona preoccupante di classifica, la quale, porta al play-out. Le ultime due sfide di campionato dunque, quella di domenica contro il Ravenna e la trasferta di Teramo, risulteranno fondamentali per le ambizione del club del Presidente Bandecchi. Speriamo che il grande incubo venga spazzato via e si torni, dalla prossima stagione, a sognare di nuovo come sette anni fa!

LE POSSIBILI COMBINAZIONI PER LA SALVEZZA

 

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by