Ternana, le prime parole in rossoverde di Proietti e Tozzo

Ternana, le prime parole in rossoverde di Proietti e Tozzo

Dopo il raduno di ieri nel quale abbiamo conosciuto i nuovi arrivati Mammarella e Sini, oggi è il turno di altri due elementi: l’estremo difensore Andrea Tozzo e l’ex Pescara Mattia Proietti. Entrambi i calciatori si sono legati al club rossoverde con un contratto triennale. La redazione di www.calcioternano.it seguirà in diretta la conferenza stampa di presentazione del centrocampista e del portiere a partire dalle 16.30.

Il primo a parlare è l’estremo difensore Andrea TOZZO: “La trattativa con la Ternana era nata già da qualche mese prima che finisse il campionato scorso, la scelta è stata facile perché sono stati molto disponibili nei miei confronti. Terni è una piazza importante ed ho voglia di rimettermi in gioco. La concorrenza con Iannarilli? Sicuramente è un ottimo portiere ma io darò il 110% ogni volta che sarò chiamato in causa. La nostra concorrenza sarà sana”.

PROIETTI: “Dopo l’esperienza di Bassano sono andato a Pescara anche se non ho avuto un’annata felice, la scorsa stagione a Teramo invece sono stato bene. La Ternana per me è un’ottima occasione per rimettermi in gioco e dimostrare il mio valore”.

TOZZO: “La spalla sta bene, è stato un percorso lungo ma ora ho recuperato al meglio anche se ci ho messo più tempo del previsto”.

PROIETTI: “Ho scelto Terni perché conoscevo già il direttore e poi ho parlato con il mister, non ho mai avuto grossi dubbi. Nell’ultima partita della scorsa stagione per poco segno alla Ternana è vero, per fortuna che è andata bene poi (ride, ndr). A me piace giocare al calcio e credo che le mie caratteristiche possano andare bene alla suo idea di gioco, sono convinto che mi saprò adattare bene”.

TOZZO: “Il numero di abbonati di quest’anno non deve essere motivo di pressione bensì uno stimolo”.

PROIETTI: “Il numero degli abbonati ci responsabilizza è vero ma il primo obiettivo è quello di far appassionare ed innamorare i tifosi di noi quindi portarli allo stadio. Se riusciremo a fare questo ci sapranno dare una grande mano perché per la categoria sono numeri importanti. Sappiamo le difficoltà del campionato, senza l’elmetto da guerra le partite non le vinci. Dovremo essere bravi a pareggiare le cose anche a livello agonistico”.

TOZZO: “Mi sono trovato subito bene qui anche con i compagni quindi l’inizio è sicuramente buono. Un portiere oggi deve saper far tutto anche giocare con i piedi, in ogni caso non si finisce mai di imparare”.

PROIETTI: “Negli ultimi anni ho giocato a tre davanti la difesa e lo preferisco perché mi permette di toccare molti palloni ed essere al centro del gioco, ma anche con un altro schieramento tattico mi saprò trovare bene”.

TOZZO: “Il primo obiettivo è quello di creare un gruppo solido e poi piano piano vedremo come si evolverà la stagione”. 

PROIETTI: “Dobbiamo curare prima tutto ciò che serve per vincere poi sono sicuro che le qualità della rosa e dei giocatori verranno fuori. Scendere di categoria per me non è stato difficile se non nel momento iniziale dato dalle aspettative che avevo, credo che sia nell’indole dell’essere umano migliorarsi sempre. Superato il momento iniziale poi mi sono adattato ed ho fatto buone annate, è una scelta che comunque rifarei”. 

 

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by