Ternana, il 2019 rossoverde di Fabio Gallo: due velocità e critiche immeritate

Ternana, il 2019 rossoverde di Fabio Gallo: due velocità e critiche immeritate

Un 2019 in rossoverde (quasi) al completo per Fabio Gallo. Il tecnico della Ternana ha sottoscritto il suo primo accordo con la società di via della Bardesca il 14 febbraio per poi proseguire il rapporto professionale fino al 30 giugno 2021. I numeri testimoniano un mister ‘a due velocità’ complice soprattutto la stagione 2018/2019 davvero disgraziata all’interno di una prima parte di annatadisastrosa. Come è noto nel girone di ritorno scorso le Fere sono riuscite a vincere una partita alla penultima giornata, un record davvero poco edificabile che ha concausato una discesa libera verso la zona play out poi evitata.

Ternana, Fabio Gallo e le Fere

Una vittoria nove pareggi e quattro sconfitte è il bilancio di Fabio Gallo nella seconda parte di stagione 2018/2019 alla Ternana. Un finale in crescendo con sette risultati utili ed appena tre reti subite. Diametralmente opposto ciò che avvenuto fin qui nel girone C della Lega Pro odierna. Undici le affermazioni, appena quattro i pareggi ed altrettante sconfitte di queste tre davanti al pubblico amico. Analizzando la media punti del tecnico si evince quanto segue: stagione 2018/2019 0,85; stagione 2019/2020 1,94; complessivamente 1,48 punti partita.

Le critiche immeritate

Tutti gli allenatori possono commettere errori: scelte, decisioni sui singoli, lettura delle partite in corso d’opera. Di certo Fabio Gallo aveva convinto in pochi dal momento del suo arrivo ma quella, è stata una parentesi così particolare che alla fine si è chiusa evitando il peggio. In questa seconda fase invece, nonostante la chiusura al quarto posto condiviso con il Monopoli, le luci sono molto più evidenti delle ombre. La Ternana lotterà per due obiettivi, potrà beneficiare della finestra di mercato in arrivo e soprattutto correggere quegli errori che troppo spesso l’hanno punita. E’ vero: subire almeno un gol in sedici occasioni su diciannove è troppo per una formazione la quale vuole ambire alla promozione. E’ altrettanto notorio però che se crei tanto eppoi non finalizzi prima o poi l’avversario ne beneficia e ti punisce. La speranza è che si possa intervenire per migliorare questi difetti, a nostro avviso strutturali, e consegnare a Gallo quei rinforzi necessari per iniziare a carburare dalla trasferta del Viviani. Un anno in chiaroscuro per il tecnico, sicuramente a due velocità ma sicuramente più che positivo da agosto ad inizio dicembre.

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by