Avellino-Ternana ufficiale, emergenza coronavirus: gara a porte chiuse

Alessandro Madolini   19:42   04/03/2020   Ternana Calcio    1.113 views

Avellino-Ternana ufficiale, emergenza coronavirus: gara a porte chiuse

Il Governo ha deciso: partite di calcio a porte chiuse fino al 3 aprile. In mattinata si paventava ad uno stop del calcio professionistico per circa un mese, successivamente le dichiarazione del ministro dello sport Vincenzo Spadafora hanno anticipato l’ufficialità. “Si va verso un provvedimento in cui le partite di calcio saranno giocate a porte chiuse – ha dichiarato il ministro a Sky – sempre nel rispetto della salute di tutti“.

Il decreto della presidenza del consiglio dei ministri riguarda tutte le tutte le manifestazioni sportive. Di conseguenza anche Avellino-Ternana, programmata per domenica alle 17.30 allo stadio “Partenio-Lombardi”, si disputerà senza tifosi. Inoltre anche gli allenamenti, per circa un mese, dovranno svolgersi a porte chiuse.

Il decreto della presidenza del consiglio dei ministri

Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, sull’interno territorio nazionale si applicano le seguenti misure:

a) sono sospesi i congressi, le riunioni, i meeting e gli eventi sociali, in cui è coinvolto personale sanitario o personale incaricato dello svolgimento di servizi pubblici essenziali o di pubblica utilità; è altresì differita a data successiva al termine di efficacia del presente decreto ogni altra attività convegnistica o congressuale;

b) sono sospese le manifestazioni e gli eventi di qualsiasi natura, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro di cui all’allegato 1, lettera d);

c) sono sospesi altresì gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato; resta comunque consentito, nei comuni diversi da quelli di cui all’allegato 1 al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 1° marzo 2020, e successive modificazioni, lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonché delle sedute di allenamento degli atleti agonisti, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico; in tutti tali casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano. Lo sport di base e le attività motorie in genere, svolte all’aperto ovvero all’interno di palestre, piscine e centri sportivi di ogni tipo, sono ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto della raccomandazione di cui all’allegato 1, lettera d)

Le disposizioni del presente decreto producono il loro effetto dalla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e sono efficaci, salve diverse previsioni contenute nelle singole misure, fino al 3 aprile 2020.

 

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by