Ternana, il rosso ed il verde: l’origine dei colori delle Fere

Alessandro Madolini   17:30   26/03/2020   Ternana Calcio    516 views

Ternana, il rosso ed il verde: l’origine dei colori delle Fere

La Ternana, nel panorama calcistico professionistico italiano, è l’unico club ad avere i colori sociali rosso e verde. Questo abbinamento di è abbastanza inusuale anche se, in altre parti del mondo e in squadre dilettantistiche della penisola, esistono formazioni che hanno le stesse tonalità delle Fere. Come tutti sappiamo, la Ternana, nasce ufficialmente il 2 ottobre 1925 ma come mai  furono scelti il rosso ed il verde per rappresentare la squadra di calcio? Molto semplice, sono i colori della città di Terni: un drago verde su uno sfondo rosso.

La storia dello stemma di Terni tratto dalla leggenda

Nello stemma della città di Terni è raffigurato un drago di colore verde, il Thyrus, a cui è legata una leggenda molto antica. Secoli fa nei dintorni della città un orribile drago dall’alito mefitico si aggirava, tra le paludi delle zone di campagna del ternano, seminando terrore e morte. Il feroce animale aggrediva viandanti e spesso si spingeva fino alle porte della città costringendo gli abitanti a vivere nella paura e rinchiusi nelle proprie case.

Il Consiglio degli Anziani, un giorno, si radunò per escogitare un piano quello di sconfiggere una volta per tutte il drago. Un giovane della famiglia altolocata dei Cittadini accettò l’invito e affrontò la bestia in una sanguinosa e turbolenta battaglia. Il ragazzo ebbe la meglio e riuscì ad uccidere il terribile drago salvando la città di Terni dalle sue grinfie.

L’interpretazione della leggenda ci mostra come il drago rappresentasse il simbolo della grave e malsana situazione ambientale della conca ternana, dovuta alla presenza di paludi e acquitrini che causavano lo sviluppo ed il diffondersi della malaria. Il drago quindi non era che la “malattia” da poter sconfiggere, il quale uccideva i cittadini spargendo dalle proprie fauci un alito fetido e mortale. Ecco quindi nascere il simbolo della nostra città: un drago verde con lo sfondo rosso delle sue fiamme!

Il rossoverde sulle maglie

E’ il Terni Football Club, nato nel 1920, ad adottare per primo i colori rossoverdi della città. Il 2 ottobre 1925 Terni Fc e Unione Ternana si uniscono dando vita all’Unione Sportiva Terni. La nuova squadra, però, sarà rappresentata dai colori della neonata provincia cioè quelli gialloblù. Questi simboleggiano la laboriosità (le api gialle) e la forza dell’acqua (le cinque barre azzurre). Soltanto nel 1929, con la nascita del Terni Foot Ball Club, si torna al rosso e al verde e per la prima volta compare il Thyrus sul petto.

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by