Ternana, quando Argentina, Brasile e Ghana scesero in campo al Liberati

Alessandro Madolini   18:13   07/04/2020   Ternana Calcio    267 views

Ternana, quando Brasile, Argentina e Ghana scesero in campo al Liberati

Lo sapevate che le nazionali di Brasile, Argentina e Ghana hanno giocato al Liberati? Le tre selezioni hanno disputato una partita amichevole non con la nazionale italiana ma con la Ternana o meglio, due di queste formazioni, con una selezione di calciatori rossoverdi.

22 maggio 1989

Il portiere della Juventus Stefano Tacconi nel maggio 1989 organizza, a scopo benefico l’iniziativa “Uniti per la Vita”, una partita amichevole Italia-Argentina con l’intento di devolvere il ricavato ai bambini in difficoltà. Il campionato in Serie A non è ancora terminato e si doveva disputare la finale di Coppa Italia. La FIGC, quindi, decide di non autorizzare la partita benefica. Da parte dei nazionali azzurri fioccano le disdette e l’organizzatore Tacconi si ritrova da solo. L’Argentina di Maradona, invece, ha accolto l’invito ed è pronta a disputare il match con tutti i suoi campioni: Troglio, Dezotti, Claudio Paul Caniggia, Burruchaga oltre ai due fratelli del “Pibe de Oro” Hugo e Lalo. L’estremo difensore Tacconi, nonché nativo di Perugia, decide di giocare ugualmente il match e chiama a scendere in campo la Ternana. La compagine rossoverde, allenata da Claudio Tobia, si trova impegnata nel campionato di Serie C2 (avrebbe poi vinto i play-off a Cesena contro il Chieti ndr) ed è “costretta” a scendere in campo al “Liberati” in quel giorno di fine maggio. Nel frattempo il pubblico ternano risponde in massa alla giornata di beneficenza: 13 mila spettatori per un incasso di circa 130 mila euro. In campo un vero e proprio divertimento per la selezione argentina la quale vince 7-2 contro i giocatori rossoverdi e Stefano Tacconi, quest’ultimi, invano, cercarono di fermare Maradona ma il numero 10 del Napoli era pressoché immarcabile.

28 maggio 1990

Passa solo un anno di distanza ed un’altra nazionale calca il manto erboso del Liberati: il Brasile. I verdeoro  in ritiro a Gubbio per allenarsi in vista di Italia ’90, sono alla ricerca di una squadra da affrontare in amichevole. Succede che, contro i campioni brasiliani, non scende in campo la Ternana ma una selezione di calciatori rossoverdi e quelli del Perugia chiamata Top Umbria. Le due formazioni, acerrime nemiche, avevano da poco terminato il loro campionato di C1: per entrambe non fu esaltante. In campo i rossoverdi Altobelli, Taccola, Cozzella, Forte, Sciannimanico, Borrello ed Eritreo mentre in panchina Claudio Tobia. Il Brasile con i campioni Careca, Dunga, Alemao, Romario, Bebeto e Taffarel inizia a giocare una partita a ritmi bassi e blandi come se non volesse infierire sull’avversario. Nell’unica sortita offensiva della Top Umbria, quest’ultima, riesce a guadagnarsi un calcio di punizione. Alla battuta va Ciccio Artistico, calciatore del Perugia, e con un magistrale calcio da fermo insacca la rete dell’1-0. La partita prosegue ed il Brasile alza il ritmo della contesa ma non riesce a segnare: pali, traverse e grandi parate del portiere perugino Vinti. L’amichevole termina con un risultato inaspettato: la Top Umbria era riuscita a battere il grande Brasile!

19 agosto 1998

L’ultima partita amichevole prima della gara di Coppa Italia contro il Genoa, nella stagione 1998-1999, vede contrapposto il Ghana alla Ternana. La selezione africana allenata da Beppe Dossena, ex calciatore del Torino e Sampdoria,  nell’agosto del 1998 scede in campo al “Libero Liberati”. I rossoverdi, dopo aver svolto il ritiro a Norcia, giocarono diverse gare amichevoli contro il Gubbio (vittoria 2-1), il Trapani (vittoria 3-2), il Savoia (vittoria 4-0) e Gualdo (pareggio per 0-0). Il tecnico Antonello Cuccureddu voleva testare i suoi giocatori al Liberati contro una squadra di maggiore qualità rispetto alle avversarie affrontate fino a quel momento. Dossena, invece, aveva scelto l’Italia per “testare” i calciatore che militavano in Europa e cosi l’idea di affrontarsi in amichevole. La gara terminò con il risultato di 3-1 in favore delle Fere. Reti rossoverdi di Tiberi, Turato e Cento

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by