Guardea ufficiale, il club rossoblù ci sarà: si riparte con il tecnico Filippo Avola in panchina

Guardea ufficiale, il club rossoblù ci sarà: si riparte con il tecnico Filippo Avola in panchina

L’emergenza COVID-19, la sospensione dell’attività agonistica e i dubbi sulla ripresa  – afferma la società ASD Guardea in un comunicato stampa – non intaccano minimamente la passione di una dirigenza che vuole lanciare un segnale forte e chiaro. Il Guardea non ha alcuna intenzione di interrompere la propria continuità è importante ribadire che anche questa volta, dopo la pandemia, la nostra Società ci sarà. Il “come” non è un dettaglio, ma di sicuro si proseguirà l’attività sportiva, moltiplicando gli sforzi per superare con la passione e con l’amore verso questo sport, tutte le difficoltà del caso.

Come dirigenza non vediamo l’ora di poter ripartire, più determinati che mai. Ovvio che la mente non può essere sgombra da dubbi perché nessuno sa come e quando ripartiremo. Tuttavia il sentimento più grande oggi è l’ottimismo. Bisogna essere fiduciosi e non si deve mollare. Assicurata quindi la partecipazione al campionato di 1^ categoria e al campionato Juniores, confermati alla guida, rispettivamente Mister Avola Filippo e Laureti Giuseppe, conferma anche per il preparatore atletico Luzi Matteo, rientra nello staff Tecnico il preparatore portieri Stefano Martellino.

Nuova squadra a km zero e di valore

“Sarà la nostra filosofia – continua il club rossoblù – ma crediamo sarà una linea guida comune, per forza o per convinzione, seguita da quasi tutte le società. Abbiamo un gruppo consolidato di ragazzi fantastici, che hanno dimostrato, anche in questa sfortunata stagione, di essere altamente competitivi tanto da lottare per le prime posizioni. Tutti loro, insieme ai Mister si sono resi assolutamente disponibili, a condividere le nostre proposte di collaborare venendoci incontro in questo momento epocale e di svolta del calcio soprattutto dilettantistico. Saranno promossi in prima squadra alcuni elementi della Juniores molto interessanti.”

Sagra degli Gnocchi 2020. “La nostra realtà, come molte altre a livello dilettantistico, ha le sua basi di riferimento attraverso amici sponsor ma soprattutto nella Sagra degli Gnocchi. Siamo fiduciosi che ci sia la possibilità di poter organizzare l’evento, pur con le dovute precauzioni anti covid e ordinanze regionali, non solo per sostenere i nostri impegni sportivi, ma anche per contribuire come tutti gli anni e ora più che mai, a far veicolare nel nostro paese tante di quelle persone che per l’occasione della Sagra garantiscono anche un movimento economico utile a buona parte degli esercizi commerciali di Guardea. Se ciò accadesse, avremo la possibilità di poter valutare con maggiore serenità l’opportunità di un paio di innesti di ulteriore qualità, per completare la rosa!

Riportiamo il pensiero unanime di tutti i giocatori :Tutti noi vogliamo ripartire, o meglio continuare in questa esperienza. Mettiamo il “fattore umano” che lega noi alla società davanti a tutto: è così che interpretiamo il nostro essere atleti dilettanti e, soprattutto, la scelta di giocare per questa squadra. La bella notizia, quindi, è che il cuore rossoblù continuerà a pulsare, sperando che il Calcio come tutte le attività sportive presenti sul territorio, riescano per quanto possibile a riportare un clima di normalità fortemente danneggiato dagli ultimi eventi. Un ringraziamento doveroso infine a giocatori e figure tecniche, che per vari motivi non saranno più con noi nella prossima stagione.”

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by