Pro Ficulle, Luca Fattorini: “Dopo la Befana programmare la ripresa dei tornei”

Pro Ficulle, Luca Fattorini: “Dopo la Befana programmare la ripresa dei tornei”

Niente calcio dilettante almeno fino a dicembre. Il ritorno dell’emergenza sanitaria ha colpito duramente anche il settore dello sport con tutte le conseguenze del caso. A tal proposito il vicepresidente della Pro Ficulle Luca Fattorini  è intervenuto al taccuino di www.calcioternano.it. Una testimonianza su quanto accaduto all’interno della società giallorosso, le difficoltà e gli scenari per il futuro del club e del calcio dilettantistico regionale.

La ripartenza in estate. “Ci siamo dovuti rimboccare le maniche più del solito. Come sempre, grazie al tesseramento sociale, abbiamo ottenuto i fondi per poter permettici di andare avanti in questa stagione. Sicuramente quello che ci è mancato è stata la festa della società e i vari pranzi pre-partita i quali ci hanno sempre permesso un incasso ma anche tanta aggregazione. Comunque sia eravamo riusciti a ripartire, nonostante tutta la situazione, e creare una rosa interessante.”

Questione iscrizione al campionato. “Noi ci siamo adeguati sin da subito alle linee guida della federazione. Pagando l’iscrizione saremmo stati, più tutelati, difronte ad eventuali discussioni e consultazioni a Roma dinanzi al presidente Sibilia. Per quanto riguarda l’aver pagato l’iscrizione tutta e subito, sicuramente, da parte del CRU, ci poteva essere un po’ più di elasticità e fare qualcosa di meglio. ”

La nota della LND. “Noi non siamo in condizioni mentali per ripartire con gli allenamenti il 4 dicembre. In questo momento non credo si possa tornare sul campo. Bisogna aspettare che la curva dei contagi si abbassi nuovamente e programmare, chissà forse dopo la Befana, una possibile ripartenza. Si potrebbero rifare delle video conferenza con il CRU e le società stabilendo una data per tornare a giocare. ”

La suddivisione del campionato, con quattro gironi da undici e due da dieci squadre, potrebbe agevolare la fine del torneo anche in estate. “L’iscrizione è stata pagata, la formula di rivedere il campionato è stata attuata con i mini gironi quindi parlare di una ripresa del torneo anche dal mese di febbraio potrebbe essere auspicabile. L’abbiamo visto nei mesi scorsi che, nel periodo primaverile/estivo, la situazione di emergenza sanitaria è andata migliorando. Si potrebbe optare anche per questa linea cioè giocare fino giugno. Con i gironi a 16 squadre avremmo avuto, sicuramente, tante difficoltà. Noi come Pro Ficulle, una volta stilati i campionati, abbiamo avuto subito delle perplessità in merito. Anche da un punto di vista geografico erano stati assemblati male. Fortunatamente, anche se in ritardo, il format è stato revisionato e creati i mini gironi. Speriamo che la situazione migliori presto e di concludere la stagione.”

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by