Ternana, impazza la Fere mania: coltellini rossoverdi realizzati da Sandro Foschi

Alessandro Madolini   19:45   05/05/2021   Ternana Calcio    650 views

Ternana, impazza la Fere mania: coltellini rossoverdi realizzati da Sandro Foschi

Impazza la Fere mania e le abilità di tifosi della Ternana si colorano di rossoverde. Dalle mascherine, alle ciabatte personalizzate, ai braccialetti fino ad arrivare a gadget particolari e utili. Sandro Foschi, al taccuino di www.calcioternano.it, ci ha raccontato come è nata l’idea di creare coltellini rossoverdi. “Sono un appassionato di coltellini ed orologi, per quest’ultimi farò nascere a breve una nuova collezione a tinte rossoverdi, e volevo creare un modello di coltello “Fera”. Ne ho realizzati due per uso personale- prosegue Sandro – abbastanza grandi e sono piaciuti moltissimo da dover rimanere senza. Un negoziate, dopo aver visto le foto, mi ha chiesto se potevo creare una collezione di coltellini non soggetti a restrizioni legali.

Così è nata questa serie, per scelta personale non saranno più di 10 pezzi. Ero partito con l’intenzione di farne di meno ma poi tra le richieste degli amici ho dovuto aumentare la tiratura. A prescindere dall’oggetto in se, ritenevo importante creare qualcosa che immortalasse quello che per me, nonostante la serie C, è stato l’anno della Ternana più divertente. Io sono stato una Feramascotte e di campionati ne ho visti diversi.”

La realizzazione del coltellino. “Lo creo con la stampante 3D, la mia passione! La lama è in inox 1810 tagliata a laser grazie alla azienda dove lavoro che me lo ha permesso. Purtroppo l’affilatura è manuale e non sempre perfetta nel profilo. Disegni ed idee sono le mie. I testi (dei coltellini nella foto in copertina, ndr) sono stati una richiesta della mia ‘ferella’ figlia. Come tempistiche per le parti in 3D ci vogliono circa 4 ore poi altri 40 minuti per creare il filo alla lama. Il tempo per il taglio con il laser delle lame non è rilevante.”

La stupefacente stagione delle Fere. “E’ stato un campionato incredibile. Ho pianto vergognosamente davanti a mia figlia, che nonostante i suoi 15 anni era altrettanto emozionata, al gol partita di Marino Defendi contro il Bari. La vittoria contro l’Avellino, invece, mi ha ridato la voglia di tornare a creare. Cosa mi aspetto nella Supercoppa? Qualche altro momento idilliaco – conclude il tifoso rossoverde – da condividere con la mia bimba.”

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by