Narnese, Matteo Silveri: “Mi ha fatto molto piacere ricevere la targa”

Alessandro Madolini   16:53   13/09/2021   Eccellenza    441 views

Narnese, Matteo Silveri: “Mi ha fatto molto piacere ricevere la targa”

La gara Narnese-Lama è terminata con la sconfitta dei padroni di casa. Prima dell’inizio del match, la società del presidente Garofoli, ha premiato il capitano Matteo Silveri con una premio ricordo per il raggiungimento delle 450 presenze in maglia rossoblù. “Mi ha fatto molto piacere ricevere la targa da parte della società – ha affermato a www.calcioternano.it  il centrocampista – è un bel traguardo. Sono molto orgoglioso di aver giocato, così tante partite, per la squadra dove ho iniziato a giocare fin da bambino. Colgo l’occasione per ringraziare tutti: società, tifosi, i mister senza fare nomi che altrimenti ne dimentico qualcuno sicuro vista l’età (sorride, ndr).”

Le poche bandiere nel mondo del calcio. “Non so sinceramente il perché ce ne sono poche sia nel mondo professionistico che in quello dilettantistico. Certo è che il calcio è cambiato rispetto a 20 anni fa. A Narni, invece, non ci sono solo io ma anche Raggi, Quondam e tanti ragazzi che sono sicuro giocheranno ancora per molto per i colori rossoblù come Grifoni, Tancini e Ponti.”

La sfida di ieri persa con il Lama per 1-0. “Abbiamo affrontato una squadra forte, una delle più attrezzate alla vittoria finale. Non abbiamo assolutamente sfigurato, anzi, penso che se fosse finita in parità nessuno avrebbe gridato allo scandalo! Il campionato è appena iniziato e ci sono a disposizione ancora moltissimi punti, da domani inizieremo a preparare la partita di domenica – ha concluso Silversi – in casa dell’Angelana con la voglia di riscattarci subito da questa sconfitta!”

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by