Ternana, il problema del manto del Liberati: Bandecchi pronto a risolverlo

Ternana, il problema del manto del Liberati: Bandecchi pronto a risolverlo

Il manto erboso del Libero Liberati, negli anni, è stato sempre un punto di forza per la Ternana. Qualsiasi squadra veniva a giocare a Terni esaltava il prato verde dello stadio dedicato al centauro ternano. Nel 2012 il cambiamento. Quando si cambia, in genere, si tende a migliorare un particolare aspetto, una condizione. Purtroppo con il campo del Liberati è stato soltanto un danneggiamento.

Dopo la promozione ottenuta con Domenico Toscano, la proprietà Longarini con il presidente Franco Zadotti, decise di attuare delle migliorie al manto adottando moderne tecnologie e proponendo una rizollatura totale con materiale erba/sintetico dal nome ‘Power Grass’. Questo nuovo sistema avrebbe tolto il mezzofondo di gomma, nocivo alla salute, e risolto il problema del rinforzo dell’erba naturale. Purtroppo però il prodotto scelto dall’allora società di Via Aleardi non era stato omologato dalla Lega di Serie B e quindi costrinse la dirigenza a rivedere i piani. La decisione fu quella di ritornare al manto erboso naturale. In fretta ed in furia si ricostruì un nuovo fondo. Questo però, come ci raccontò nella scorsa stagione il responsabile del campo Stefano Marchesini, generò delle difficoltà: “La problematica più grande è la presenza di grosse quantità di sostanza organica. Questa assorbe l’acqua, aumenta di volume quando si bagna e crea uno strato impermeabile.” Successivamente si importarono zolle di erba naturale un po’ in tutta Italia e non di primissima scelta. Negli anni avvenire questo “ritorno al passato” ha generato una serie di problemi, i quali sono emersi anche ultimamente e che hanno costretto poi, la società rossoverde, ad intervenire pesantemente sul campo del Liberati.

L’intervento di Stefano Bandecchi

Il presidente della Ternana Stefano Bandecchi, in un video postato sul suo profilo Instagram, ha ribadito la volontà di rifare il manto del Liberati: ” Dobbiamo fare degli incontri con il Comune ed al contemplo vorrei risposte veloci. A prescindere dalla questione stadio, voglio rifare completamente il manto erboso dello stadio Libero Liberati e metterò a disposizione 500 mila euro. Inoltre per noi sarà importate fare anche il centro sportivo.”

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by