Ternana, cercasi salto di qualità per i rossoverdi

Ternana, cercasi salto di qualità per i rossoverdi

Sei vittorie maturate per la Ternana, soltanto a cospetto di formazioni che seguono in graduatoria. Un dato significativo il quale deve essere preso in forte considerazione, analizzando il percorso compiuto – fin qui – dai rossoverdi. Dopo cinque risultati utili consecutivi si auspicava un salto di qualità che non è avvenuto. Non da un punto di vista di qualità dell’organico o dei singoli ma sotto il profilo della mentalità, della consapevolezza dei propri mezzi ed in taluni casi dell’approccio alla partita. Il Benevento ha dimostrato di essere squadra di alta classifica, reduce – giusto ricordarlo – da una stagione che lo ha visto lottare per la salvezza diretta in massima serie. In questa fase calda del torneo sta macinando punti, inanellando una sequenza di vittorie fondamentali per poter decollare verso la promozione diretta. Niente da dire. I giallorossi hanno evidenziato tutte le loro peculiarità detenendo in organico calciatori che in questa categoria centrano ben poco.

Eppure, soprattutto ad inizio ripresa, i rossoverdi potevano riaprire la contesa ma hanno trovato un Alberto Paleari molto attento e capace di chiudere tutti i pertugi a Stefano Pettinari. La sconfitta ci può stare, va presa nei giusti modi e non può e non deve essere drammatizzata, in alcun modo. Sicuramente fa riflettere il dato iniziale menzionato in precedenza, dove emerge una Ternana che sa imporre la sua legge nella propria confort zone. Guardando più alto invece salgono le vertigini e non si riesce a mantenere la giusta lucidità. Per poter alzare l’asticella occorre tentare un salto di qualità che può starci nelle corde dei calciatori. Basta crederci.

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by