Perugia-Ternana, Stefano Bandecchi: “I politici umbri che ho conosciuto sono scarsi”

Perugia-Ternana, Stefano Bandecchi: “I politici umbri che ho conosciuto sono scarsi”

Un lungo intervento quello che ha concesso Stefano Bandecchi ad Umbria Tv, a due giorni dal derby Perugia-Ternana. Occasione per parlare non solo del match in programma domenica 19 dicembre ma anche di altre tematiche, come naturalmente quelle legate al progetto stadio-clinica: “Credo di aver risposto ad un gruppo di facinorosi che non hanno la testa ben collegata, non alla maggioranza dei tifosi che li faccio molto più intelligenti” riferendosi al post su instagram dopo lo striscione esposto nel pomeriggio. “Stiamo per presentarlo (il progetto definitivo ndr) in Regione, costa oltre 300 mila euro e non si zappano per terra”. Sulla partita contro i biancorossi: “Sono un pochino scaramantico poiché l’ultima volta siamo retrocessi in Lega Pro, dopo aver vinto il derby. Non so cosa mi devo aspettare. Non so se devo pregare per vincere o magari perdere e vincere altro”. Rapporti con il Perugia: “Nessuno. L’ultima volta che sono andati via da Terni non mi hanno salutato”.

Verso il derby: “Per me è una grande festa del calcio dell’Umbria. Un momento di alto calcio, importantissimo per la tifoseria. Uno spettacolo bellissimo. Lo dimostrano i 7500 biglietti già venduti, nonostante il Covid e credo al ritorno se ne venderanno altrettanti a Terni. Dire che non ha significato morale rilevante è sciocco. Tuttavia io faccio il presidente, mi occupo di altro”.

Sull’associazione Terni Col Cuore: “Novecento persone vivono grazie ai pacchi che da due anni consegno. Ho mandato al mare per la prima volta circa 150 bambini. Ho dato buoni per 150 euro a bambino. Sto organizzando insieme al vescovo una grande cena per le persone sole che hanno bisogno. Sono sempre ben disposto a fare queste operazioni. Ho fatto donazioni anche in ospedali collocati in provincia di Perugia. La clinica non è semplicemente ternana, è dell’Umbria. Bisogna cambiare marcia, altrimenti non si va da nessuna parte. In Umbria mancano posti di lavoro. Non ha una struttura economica-industriale all’avanguardia e non ha visione. I politici umbri da me conosciuti, fino ad oggi, sinceramente sono scarsi. Se viene un assessore regionale che viene dal Veneto vuol dire che la politica umbra è scarsa”.

Classifica attuale: “Non sono soddisfatto, potevamo andare meglio. Sono consapevole che abbiamo cambiato sedici persone e pertanto le cose vanno costruite piano piano. A fine campionato sono sicuro che la Ternana non si troverà in questa posizione di classifica”. Domenica: “Prendo l’elicottero, arrivo a Perugia e vedrò la partita”. Ambizioni: “Voglio portare la Ternana in Serie A. Poi la venderò una volta arrivati in massima serie”. Infine una battuta anche sul monte ingaggi: “Si aggira intorno ai 14 milioni di euro”.

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by