Sporting Terni, Roberto Borrello: “Siamo un gruppo unito, speriamo di arrivare in alto”

Sporting Terni, Roberto Borrello: “Siamo un gruppo unito, speriamo di arrivare in alto”

Primo posto in classifica con 38 punti frutto di 12 vittorie e 2 pareggi. E’ lo score dello Sporting Terni nel torneo di Prima categoria girone C. Il tecnico Roberto Borrello, al taccuino di www.calcioternano.it, ci ha parlato di questa prima parte di campionato davvero sensazionale.  “Un cammino cosi non se lo aspettava nessuno. Su 42 punti a disposizione ne abbiamo fatti 38. I miei ragazzi si sono comportati benissimo, hanno fatto un qualcosa di straordinario. All’inizio della stagione sapevamo di avere una buona squadra che potesse lottare per i play-off ma un percorso del genere è stato veramente sorprendente. In questo girone ci siamo scontrati con squadre di livello, le quali hanno in rosa calciatori importanti. Per me è la prima volta in cui alleno una formazione di Prima categoria. Il metodo agli allenamenti l’ho dovuto stravolgere. Ero abituato a svolgere sessioni nel pomeriggio e per quattro volte a settimana. Allenarsi, invece, di sera e per tre volte è stato un adattamento graduale. Su questo devo dire grazie sia alla dirigenza che all’intera rosa, tutti mi hanno aiutato a capire questo nuovo approccio.”

Una rosa di spessore quella a disposizione dell’ex attaccante della Ternana. “Nelle scorse annate il gruppo storico dello Sporting Terni ha fatto cose superlative. Grazie anche al direttore sportivo Amedeo Ciani, grande conoscitore di calcio, si sono aggiunti calciatori che in questa categoria stanno facendo la differenza. Per ora, visto il nostro andamento, non abbiamo riscontrato dei problemi o flessioni. Sappiamo che il campionato è ancora lungo e sicuramente nasconde tante insidie. Però la coesione del gruppo mi fa ben sperare. Chi ha giocato un po’ meno, quando è stato chiamato in causa, ha risposto bene e fatto la differenza in diverse partite.”

Nel roster dello Sporting Terni è presente anche il figlio di Roberto Borrello, Gianluca. “Per me è un calciatore come gli altri. Sul piano del comportamento è un ragazzo serio, sa come comportarsi ed il nostro rapporto non è tra padre e figlio ma tra allenatore e giocatore. Inoltre tutti gli altri ragazzi hanno capito le mie intenzioni fin da subito. Io cerco di fare il bene dello Sporting Terni e non del singolo calciatore.”

L’augurio per il 2022. “Sicuramente fare meglio rispetto a quanto fatto vuol dire essere invincibili. Quindi viviamo giorno per giorno per dare il massimo in ogni partita e regalare una grande soddisfazione al presidente Gambino perché questa società merita palcoscenici importanti.”

LEGGI ANCHE: NUOVO ACQUISTO IN CASA SPORTING TERNI

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by