Dilettanti, dalle squadre ternane tanta solidarietà al popolo ucraino e ‘stop alla guerra’

Dilettanti, dalle squadre ternane tanta solidarietà al popolo ucraino e ‘stop alla guerra’

Tanti attestati di solidarietà al popolo ucraino ed appelli allo stop della guerra nei campi dilettantistici delle squadre ternane. In Eccellenza, nel match Narnese-Castiglione del Lago, i tifosi rossoblù hanno esposto uno striscione ‘Stop ad ogni guerra’. Inoltre la società del presidente Paolo Garofoli ha devoluto l’intero incasso della partita in favore dell’Ucraina. Sul campo “Stefano Barbabella”, in Romeo Menti-Bastia sfida di Promozione girone B, le due compagini sono scese in campo insieme a dei bambini del settore giovanile biancoceleste, i quali, tenevano in mano la bandiera della pace.

Nel derby di Prima categoria girone C Real Avigliano-Castello, le squadre hanno innalzato la bandiera dell’Ucraina in segno di solidarietà al popolo colpito dalla guerra. Infine l’Otricoli, nella gara contro l’Allerona, ha raccolto una cifra di denaro da destinare all’acquisto di materiale medico per la popolazione ucraina danneggiata dal conflitto.

 

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by