Cittadella-Ternana, la ripartenza è in salita: Tombolato tabù per i rossoverdi

Cittadella-Ternana, la ripartenza è in salita: Tombolato tabù per i rossoverdi

Una ripartenza in salita, quantomeno se si analizzano le statistiche ed i precedenti. Sabato 2 aprile si giocherà il match tra Cittadella-Ternana, sfida che potrebbe aprire nuovi ed insperati (sotto certi punti di vista) scenari per i rossoverdi. Se guardiamo però i precedenti, tutti condensati nel nuovo millennio, il bilancio è alquanto nefasto: sei pareggi e quattro sconfitte. Non si tratta dei campi più caldi, a livello di tifo. Tuttavia ogniqualvolta ci si avvicina al Tombolato il risultato non è mai assicurato.

Al di là delle due eliminazioni in Coppa Italia, entrambe al secondo turno maturate tra il 2005/2006 e 2012/2013, nessuna delle altre gare disputate ha fortunatamente inciso in maniera rilevante sull’esito del campionato. Ad esempio un Cittadella-Ternana 1-1, torneo di Lega Pro, consentì ai ragazzi da allenati allora da Francesco Giorgini di conseguire un risultato utilissimo ai fini del raggiungimento della permanenza. Ottimo anche il punto conquistato dai rossoverdi guidati da Attilio Tesser, nel torneo 2014/2015, in previsione del rush salvezza conseguita ufficialmente all’ultimo turno di campionato.

Uno spiraglio inoltre potrebbe arrivare anche guardando il trend casalingo dell’attuale Cittadella. Dei 44 punti ottenuti la metà arrivano dalle sfide del Tombolato, tre in meno rispetto a quelli conseguiti dalla Ternana al Libero Liberati. Sei le vittorie dei granata, quattro i pareggi e cinque le sconfitte. Insomma per tentare di soverchiare la cabala occorrerà una prova di grande determinazione oltre che qualità ed attenzione.

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by