San Venanzo, Matteo Fausti: “Accolto benissimo all’interno della famiglia”

San Venanzo, Matteo Fausti: “Accolto benissimo all’interno della famiglia”

Un successo importante che ‘spezza’ la mini serie di incontri senza affermazioni. Dopo tre turni di digiuno il San Venanzo torna a fare bottino pieno superando, tra le mura amiche, il Todi. Una vittoria che consente ai ragazzi di mister Fatone di mantenere la quarta posizione della graduatoria in previsione del rush finale ed il post season. Al taccuino di www.calcioternano.it è intervenuto Matteo Fausti, autore della seconda e definitiva marcatura con la quale il San Venanzo ha messo in cassaforte il successo.

“Il gol segnato è stato caratterizzato da fortuna, ed un pizzico di astuzia. Il mister prima della partita ci ha consigliato di pressarli alti, perché il campo non era al meglio delle condizioni. I nostri avversari avrebbero potuto sbagliare qualche alleggerimento. Così è andata: da un errato disimpegno del portiere sono riuscito ad approfittare ed insaccare la sfera. Dedico la marcatura alla mia famiglia che mi supporta ogni domenica, a chilometri e chilometri di distanza. So che loro ci saranno sempre per me e glie ne sarò sempre grato e ad una persona lassù che mi guarda ogni domenica”.

Il giudizio sul successo contro il Todi: “Una partita più semplice rispetto alle ultime gare che abbiamo disputato. Sono rientrati dei giocatori fondamentali e pertanto abbiamo dimostrato che possiamo fare molto bene e meglio, rispetto a quanto visto fino ad ora. Gli avversari hanno avuto poche occasioni e siamo stati bravi a minimizzare quelli che erano i loro punti forti”. Il giovane calciatore è da qualche settimana arrivato a San Venanzo: “Tuttavia mi sono subito reso conto della serietà e delle ambizioni di questa società. I compagni mi hanno accolto all’interno della famiglia nel migliore dei modi e anche lo stesso club. Mi trovo benissimo qui e non rimpiango affatto di aver fatto questa scelta. Grazie a loro e alle motivazioni che mi trasmettono riesco anche a dare il meglio in campo ed è ciò che importa ai fini delle prestazioni di squadra, della società e anche personali”.

Infine uno sguardo verso il finale di torneo: “Le partite da giocare ancora sono abbastanza per dimostrare che non meritiamo di stare in questa posizione. Il tempo per lavorare e migliorare c’è e faremo di tutto per palesarlo in campo. Per quanto riguarda la squadra, l’obiettivo principale sono i play off, mentre a livello personale non sono solito pormi limiti poiché cerco sempre di dare il massimo. Alla fine i risultati rispecchieranno il lavoro svolto”.

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by