Ternana, tradizione e blasone: la Serie B 2022/2023 più competitiva

Ternana, tradizione e blasone: la Serie B 2022/2023 più competitiva

Aumenta la competitività della Serie B, quantomeno da un punto di vista di tradizione e blasone. Alla Ternana spetterà il compito di recitare il ruolo di protagonista, all’interno di un roster di partecipanti – ancora work in progress – di primaria importanza. Dalla Serie A sono retrocesse tre formazioni appartenenti a città capoluogo di regione. Si tratta infatti di Venezia, Genoa e Cagliari senza dimenticare il ritorno del Bari, rappresentante della Puglia. A queste va sommato anche il Modena, società con recente passato in massima serie, ed intenzionato ad allestire un organico di primissimo piano. Infine il Sudtirol che rappresenta la vera novità per la cadetteria.

Da assegnare infine ci sono ulteriori due posti con sei compagini interessate. La perdente della finale Play off tra Monza-Pisa e la vincitrice degli spareggi post season di Lega Pro. Sono direttamente interessate Catanzaro-Padova e Feralpisalò-Palermo.

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by