Nuova Attiglianese, Stefano Lucarini: “Domenica un battesimo di fuoco”

Nuova Attiglianese, Stefano Lucarini: “Domenica un battesimo di fuoco”

La Nuova Attiglianese ha passato, brillantemente, i gironi di Coppa Primavera. Tre partite e tre vittorie per la squadra del tecnico Stefano Lucarini, la quale, si appresta ad affrontare il campionato di Prima categoria – girone D – da matricola.  “Abbiamo giocato tre buone partite – ha affermato a www.calcioternano.it l’allenatore biancoverde – considerando che siamo una neopromossa direi che abbiamo fatto abbastanza bene. Ovviamente si tratta solo di calcio d’agosto, tutti abbiamo nelle gambe i carichi di lavoro e assenze. A proposito, voglio e vogliamo augurare al nostro bomber Carletti di tornare presto in campo. Inoltre sappiamo che tra qualche settimana, i valori in campo, potrebbero essere diversi ma tutto sommato posso dire di aver avuto delle buone sensazioni.”

Gli obiettivi stagionali.  “Lo spirito sarà quello che ci ha contraddistinto anche lo scorso anno. Siamo una squadra che fa del gruppo il suo punto di forza e la sua arma migliore. Arriviamo ai nastri di partenza con tanto entusiasmo per la cavalcata della passata stagione, ma siamo consapevoli che questa sarà diversa, nella quale dovremo mettere in campo molte cose in più rispetto all’anno scorso ed alzare l’asticella. Obiettivi dichiarati non ne abbiamo, se non quello di non avere mai rimpianti. Scenderemo in campo ogni partita per dare fastidio, e alla fine sarà proprio il campo a dare il suo verdetto.

L’esordio di domenica a Fabro contro la compagine di Sargentini. “Mi aspetto una gara molto difficile, sul campo di una delle squadre migliori del torneo. Sarà per noi un battesimo di fuoco, una gara che non ci vede certo favoriti ma che ci vedrà sicuramente battagliare per 90′ contro un avversario tosto, e alla fine vinca il migliore!”

Mercato, colpi migliori delle avversarie e favorite del girone D. “Intanto voglio dire che sono molto soddisfatto di quello che è riuscita a fare la mia società. Abbiamo messo in rosa tanti giovani di valore sui quali lavorare per ottenere il massimo, e qualche uomo di esperienza. Per quello che è la realtà di Attigliano, un grande sforzo. Ho visto che molte avversarie hanno fatto colpi di livello: Fanka al Del Nera, Cossu al Sangemini, Bochak all’Ortana e la Romeo Menti ne ha messi a segno diversi. Vedremo quale di loro avrà la resa migliore. Chi vedo favorita per la vittoria finale? Fabro, Sangemini e Romeo Menti mi sembrano le più attrezzate. Credo poi possa esserci un gruppetto di outsider – ha concluso il mister della Nuova Attiglianese – con Tiber, Ortana, Fanello e forse qualche sorpresa.”

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by