Ferentillo Valnerina, l’ex Alessandro Cibocchi: “Esperienza che mi ha fatto crescere”

Ferentillo Valnerina, l’ex Alessandro Cibocchi: “Esperienza che mi ha fatto crescere”

Tutto ha una fine. L’esperienza del tecnico Alessandro Cibocchi, sulla panchina del Ferentillo Valnerina, è terminata qualche giorno fa. Il club verdeblu è ripartito da un altro allenatore: Marco Moretti. Il mister ternano, al taccuino di www.calcioternano.it, ha salutato il suo vecchio club.

“Ho cercato di fare il massimo ma non sono riuscito a trovare una chiave giusta per portare a compimento dei risultati soddisfacenti. Dieci pareggi su diciotto partite la dicono lunga, il mestiere dell’allenatore è fatto di oneri e onori. E’ giusto aver cambiato guida tecnica perché questa può servire da stimolo alla squadra. Quando mi è stato comunicato l’esonero ho avallato serenamente la scelta della società, sono stato per tanti anni calciatore e so benissimo come funziona. Il cambio di allenatore porterà sicuramente ad un azzeramento delle gerarchie, un cambiamento che spero – vivamente – produca i risultati sperati.”

Quattro anni in verdeblù con due campionati vinti ed una Coppa Primavera di Seconda categoria messa in bacheca. “L’esperienza con il Ferentillo Valnerina mi ha fatto crescere tanto. Venire dal professionismo e calarsi nei dilettanti non è semplice, ci sono altre esigenze come il lavoro e la famiglia. Questo però non è stato un ostacolo perché i ragazzi mi hanno sempre seguito. Per fare gruppo, prima delle partite, pranzavamo insieme e spesso era a nostro carico. In questi anni, grazie all’avventura appena conclusa, sono cresciuto molto anche come uomo. Vedere i miei calciatori allenarsi alle 19.30, con il freddo e dopo otto ore di lavoro, è stato impagabile e ho provato solo tanta stima per loro.

I risultati ottenuti sono stati importanti ed i ragazzi non hanno mai percepito un rimborso. Quattro anni bellissimi dove si sono istaurati rapporti umani incredibili, soprattutto con le persone di Ferentillo. Quindi ringrazio veramente tutti: dai ragazzi, alla società con Antonio e Romeo, tutti gli accompagnatori da Attilio, Federico e Leandro. Persone che stimo veramente tanto. Auguro il meglio al Ferentillo Valnerina e spero vengano fuori, il prima possibile, dai bassifondi della classifica di Prima categoria perché non è assolutamente una posizione che gli compete.”

Ultime News:

Logo Calcio Ternano
Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by