Orvietana-Grosseto 0-1, sconfitta all'esordio per il tecnico Antonio Rizzolo

Orvietana-Grosseto 0-1, sconfitta all'esordio per il tecnico Antonio Rizzolo

ORVIETANA – GROSSETO 0-1

ORVIETANA (3-5-2): Marricchi; Orchi (40’st Di Natale), Congiu, Siciliano; Caravaggi, Mafoulou, Ricci, Greco (24’st Stampete), Gomes; Cuccioletta (24’st Fabri), Santi.

A disp.: Rossi, Lorenzini, Ciavaglia, Osakwe, Pelliccia, Bellicioni. All.: Rizzolo.

GROSSETO (3-4-2-1): Raffaelli; Aprili, Schiaroli, Saio; Grasso (6’st Romairone), Sabelli, Bensaja, Arcuri; Riccobono, Rinaldini (42’st Carannante); Marzierli.

A disp.: Cerone, Macchi, Gianassi, Rotondo, Passalacqua, Picchi. All.: Bonuccelli.

ARBITRO: Aronne di Roma 1 (Rosati di Roma 2 – Scionti di Roma 1).

RETE: 18’ st Romairone

NOTE: ammoniti: Schiaroli, Saio, Marzierli (G). Angoli: 2-8. Recupero: 0’ + 4’.

L’Orvietana subisce un’altra sconfitta interna, anche se in confronto con una grande della Serie D come il Grosseto, i biancorossi padroni di casa hanno mostrato di saper lottare, tanto da essere finalmente applauditi al rientro in campo a fine gara. Praticamente l’Orvietana è stata punita, per l’unico errore difensivo commesso, dopo una partita ben giocata.

Mancano Manoni e Labonia squalificati, Vignati e Marsilii infortunati. La prima formazione di Rizzolo è un 3-5-2 con Marricchi in porta; Orchi, Congiu, Siciliano in difesa; Caravaggi, Mafoulou, Ricci, Greco e Gomes in mediana e la coppia Cuccioletta, Santi in attacco. Tra i maremmani assenti lo squalificato Cretella, infortunati Bruni in difesa e Giustarini in attacco. Bonuccelli disegna 3-4-2-1 che prevede Raffaelli tra i pali, Aprili, Schiaroli e Saio nelle retrovie; Grasso, Sabelli, Bensaja e Arcuri a centrocampo; con Riccobono e Rinaldini dietro a Marzierli. Primo tempo di marca ospite, il protagonista è Marricchi che salva due volte su Rinaldini, nel secondo caso, intorno alla mezz’ora, l’intervento dell’estremo difensore di casa sfiora il miracoloso. Il Grosseto gioca bene, forse a volte sfiora la leziosità, ma i tre là davanti sono un continuo pericolo per l’Orvietana. La difesa di casa però non sbaglia nulla e si arriva all’intervallo sullo 0-0, con anche una mezza occasione per Siciliano quando devia di testa una punizione battuta a centro area da Greco.

L’avvio di ripresa parla invece orvietano: Grosseto distratto nei primi dieci minuti, concede una punizione, poi un corner: Greco mette un’altra palla pericolosa in area, Santi colpisce, c’è una deviazione, quindi Orchi si ritrova la sfera buona da mettere dentro da due passi, ma stavolta il miracolo lo compie Raffaelli. La gara sembra cambiata, se ne accorge anche Bonuccelli che sacrifica uno dei migliori in campo, Grasso, per gettare nella mischia il neo acquisto Romairone: si tratterà della mossa decisiva. I maremmani riprendono piede, protestano per un atterramento dello stesso neo entrato, che sblocca la partita qualche minuto dopo. L’azione decisiva arriva in un momento in cui i ragazzi di Rizzolo sembravano controllare meglio, invece Marzierli recupera un pallone, lo serve a centro area dove Rinaldini approfitta di una disattenzione della difesa, la palla sembra innocua, ma Romairone ci si avventa anticipando Gomes e beffando Marricchi.

Rizzolo mette dentro Fabri e Stampete per Greco e Cuccioletta. Poi anche Di Natale per Orchi, ma gli ospiti tengono, anche se l’Orvietana non demorde. Finisce con il Grosseto che incamera tre punti preziosi in ottica promozione, viste le frenate delle prime, arriva invece il terzo ko interno consecutivo per un’Orvietana sicuramente più volitiva e battagliera, ma punita alla prima disattenzione. Fortuna per i biancorossi che anche dietro non stiano correndo. L’ultima gara dell’anno, prima della sosta natalizia, si giocherà mercoledì, quando i biancorossi saranno di scena all’Ardenza per sfidare il Livorno. Sarà anche l’ultima giornata del girone di andata.

fonte orvietanacalcio.it

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by