Serie C, momento complicato per le piazze più importanti del girone B

Serie C, momento complicato per le piazze più importanti del girone B

La Ternana nella stagione 2024/25 tornerà a disputare il campionato di Serie C, e anche se manca ancora l'ufficialità, il girone di appartenenza sarà presumibilmente il B, insieme alle altre squadre del centro Italia. Non mancano nomi di società di spessore, con un passato più o meno recente anche in Serie A, come Spal, Ascoli, Perugia e Pescara, che insieme alle Fere sono le cinque piazze "più importanti" del girone. Tuttavia, tutte queste squadre stanno vivendo un'estate per ora molto complicata.

Infatti, viene da annate difficili la Spal, che dopo la promozione in A al Liberati nel 2017, nella scorsa stagione è tornata in terza serie ed ha disputato un campionato anonimo non arrivando nemmeno ai Play Off. Non c'è stato un buon feeling con la piazza per il nuovo presidente Tacopina, e nelle ultime settimane ci sono state diverse contestazioni dei tifosi. La squadra di Ferrara partirà anche con una penalizzazione in classifica e negli scorsi giorni ha comunicato il nuovo allenatore che sarà Andrea Dossena, l'ultima stagione tecnico della Pro Vercelli.

Grande caos anche per le due "rivali" delle Fere Ascoli e Perugia, entrambe alla ricerca di acquirenti per un cambio di proprietà. In casa bianconera si vive un vero e proprio momento di stallo, senza nessuna novità ne sul fronte di una nuova società, ne su quello tecnico, e ancora non si conosce l'allenatore della prossima stagione. Per quanto riguarda il Perugia invece ci sono state delle offerte per acquisire il club da Santopadre, da parte di una società lussemburghese e da un gruppo di imprenditori locali, ma ancora non si sono fatti passi in avanti decisivi. Per quanto riguarda l'allenatore ha un contratto pluriennale Formisano, ma anche per i biancorossi la stagione sta partendo in ritardo.

Contestazioni anche a Pescara, altra squadra che negli ultimi anni ha vissuto una parabola discendente dalla Serie A alla Serie C. Da tempo viene criticato il Presidente Sebastiani, anche lui alla ricerca di nuovi soci, e anche i biancorossi non hanno ancora un allenatore da cui ripartire. Anche in casa Ternana l'estate è iniziata in modo travagliato per via degli strascichi della retrocessione, ma almeno le Fere sono tra le poche squadre del girone che già possono iniziare a programmare la nuova stagione con la coppia Capozucca direttore sportivo e Abate nuovo allenatore rossoverde.

Ultime News:

Logo Calcio Ternano

Contatti

Testata registrata al Tribunale di Terni - Autorizzazione 4/2014 del 02/09/2014 - Direttore responsabile: Tommaso Maria Ferrante

Copyright 2014-2019 © Associazione Calcio Ternano, Tutti i diritti riservati. | P.Iva: 01532450556 | Powered by